Analisi del MateBook D Ryzen 5 da Huawei .

In poche parole

Anche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più destinati alla multimedialità, altri più ai giochi.Il prezzo e il tipo di tecnologia da soli non giustificano la scelta di un modello.Dall’uso di base (il Web e la posta elettronica) ai giochi online con macchine potenti.
Il dettaglio della nostra analisi in questo articolo.

MateBook D Ryzen 5, abbastanza per l’uso di internet?

Quello che vi aspettate da un computer portatile è che vi permetta di navigare sul Web, e possibilmente di scrivere e-mail, fare calcoli in un foglio di calcolo o in un elaboratore di testi.Con questo MateBook D Ryzen 5, l’azienda ha voluto progettare un modello molto semplice.Huawei è un produttore che offre computer portatili da diversi anni, ma per questo portatile hanno usato componenti di qualità inferiore.In altre parole, non aspettatevi di tenerlo per più di 3 anni.
Anche se non è dotato di touch screen, questo modello è comunque facile da usare.Un punto che potrebbe, per alcuni utenti, essere un blocco su questo MateBook D Ryzen 5 se si deve lavorare in viaggio.
I materiali utilizzati per lo schermo, la tastiera e il touchpad sembrano ancora di buona qualità.Con Huawei, siamo abituati a vederla progettare prodotti di qualità, proprio come questo modello, che vi serviranno ancora per molto tempo.

Con un processore Ryzen 5 3500U, Huawei offre una tecnologia già obsoleta.In effetti, questo processore comincia ad essere datato rispetto a quello che si trova oggi sul mercato.Per qualche euro in più, è possibile passare a processori più potenti.Quindi, certamente, con questo portatile si hanno abbastanza risorse per la navigazione in internet e l’elaborazione di testi, ma potrebbe essere necessario cambiarlo in meno di 5 anni.Con meno di un 8 GB di RAM, MateBook D Ryzen 5 è giusto. Sarà un’ottima idea spendere qualche euro in più per aggiornare il computer con 2 GB o 4 GB in più. Grazie a questo, il portatile permetterà una navigazione più fluida.

Le dimensioni del disco di questo portatile sono tra le più piccole sul mercato. Offrendo solo 256 GB, questo MateBook D Ryzen 5 è uno dei più piccoli della sua categoria. Questo non dovrebbe essere un grosso problema; ma se necessario, considerate la possibilità di avere una chiave usb con voi.
Ultimo punto riguardante l’autonomia. il MateBook D Ryzen 5 può lavorare 7 ore in modalità wifi attivata, con le sole batterie. E’ meno di quello che si può trovare nei suoi concorrenti per la stessa fascia di prezzo. Meno buono di quello che si può ottenere con prodotti concorrenti, ed è un peccato, perché alla fine il portatile è piacevole da usare.

MateBook D Ryzen 5, abbastanza per l’uso di internet?

Quello MateBook D Ryzen 5 per guardare film e ascoltare musica?

Huawei offre con questo portatile, un prodotto orientato all’uso generale. Se siete molto sensibili alla qualità per l’uso multimediale, vi consigliamo di rivolgervi a modelli diversi dal MateBook D Ryzen 5; prodotti di fascia più alta, che d’altra parte saranno un po’ più costosi. In altre parole, un computer dedicato agli usi “classici” per la maggior parte degli utenti, ma non specificamente orientato all’audio e al video.
Nonostante questo, i colori sono corretti e i contrasti permettono di vedere i dettagli. L’unica critica che si potrebbe muovere è la sua dimensione, che lo rende un piccolo apparecchio rispetto ad altri modelli concorrenti allo stesso prezzo; nell’arco di un’intera giornata, può stancare gli occhi. Tuttavia, questo computer ha un criterio che interesserà alcuni utenti nomadi, il peso; qui pesa solo 1.8 kg, anche grazie alle dimensioni ridotte dello schermo.
Offerto con una finitura lucida della lastra, questo MateBook D Ryzen 5 è particolarmente adatto ad un uso multimediale. Huawei si rivolge principalmente agli amanti del cinema con questo MateBook D Ryzen 5. Sfruttando appieno i vantaggi della retroilluminazione, questa piastrella beneficia del rivestimento lucido che offre maggiori contrasti. D’altra parte, dopo 2 o 3 ore di osservazione, si può sentire la stanchezza visiva.
Dal punto di vista del suono, MateBook D Ryzen 5 ha dei buoni componenti: scheda e altoparlanti integrati. Spingendo il volume con la musica, abbiamo testato il rendering. Nonostante la buona qualità, non si otterrà lo stesso livello sonoro di un decente set di altoparlanti esterni. Se necessario, è possibile integrare successivamente con elementi esterni se si ritiene che i risultati siano troppo insufficienti.
Anche se l’uso per il quale si intende utilizzare questo portatile non richiede l’ultima generazione di processore, siate consapevoli del fatto che Ryzen 5 3500U è ormai superato. Pertanto, durante l’importante fase di calcolo, potrebbe essere un po’ più luminoso e consumare più energia. E’ ancora accettabile in modalità audio/video, basta lanciare una sola applicazione alla volta.
Poche possibilità vi saranno offerte per la parte di collegamento. Il MateBook D Ryzen 5 fornisce solo porte 3. Dovrete scegliere quali elementi collegare per primi, poiché non c’è spazio per tutte le vostre periferiche.
In breve, per chi desidera sostituire il proprio televisore con questo portatile, MateBook D Ryzen 5sembra inopportuno. Con solo 7 di autonomia, avete poco tempo. Prima della fine di alcuni film in versione lunga, dovrete rimettere a posto il cavo di alimentazione, altrimenti questo portatile si spegnerà da solo. In altre parole, non contate troppo sulle prestazioni e preferite utilizzare questo dispositivo sempre collegato all’elettricità.

MateBook D Ryzen 5 la scelta giusta per viaggiare connessi? 

È un portatile, si piega come un computer portatile, ma a causa delle sue dimensioni e del suo peso, niente predispone questo MateBook D Ryzen 5 ad essere portato facilmente in giro. Non sembra essere stata la priorità di Huawei quando hanno progettato questo modello. Entra solo in una borsa per computer dedicata alle sue dimensioni, e se si decide di portarla in valigia, sarà a spese dei vestiti, è così grande.
Dimenticate le vacanze e il pendolarismo.
Con un peso di 1.8 kg, è facilmente trasportabile. È uno dei più leggeri della sua classe. Quando si è seduti con il computer in grembo, è perfettamente incastrato per evitare che si ribalti. In genere, i portatili sottili e leggeri come questo MateBook D Ryzen 5 non hanno di touch screen. Dovrete ricordarvi di portare sempre con voi un topo. L’alternativa potrebbe essere il trackpad della tastiera.
La lastra lucida offre un comfort di visione migliore rispetto al modello precedente. Il rendering sullo schermo è buono. Lo svantaggio sarà dato dai casi in cui si utilizza all’aperto con molta luce.
Il consumo di energia del precessore Ryzen 5 3500U è un po’ alto considerando le prestazioni del portatile. Il risultato è una minore autonomia. Questa cifra è una stima e considerate invece che avrete il 70% di questa autonomia.
Con le 7 ore, questo modello è purtroppo uno dei più deboli attualmente offerti sui portatili.
A causa del suo probabile utilizzo (in viaggio), questo portatile è stato pensato per essere sottile e leggero con un disco rigido SSD di 256 GB. I dischi rigidi SSD sono molto più veloci e leggeri e non hanno parti in movimento. Senza parti meccaniche in movimento, il rischio di fragilità e di generazione di calore è minore. E se avete assolutamente bisogno di più spazio di archiviazione, potrete acquistare un’unità esterna, o prendere un account nel cloud.
Viaggiare sarà una mera formalità quando deciderete di portarlo con voi. Il produttore offre solo poche opzioni di collegamento, con solo connettori 3. E’ uno dei portatili meno attrezzati del momento.
Non c’è tecnologia Bluetooth su questo modello. Peccato, perché è molto pratico quando si è in modalità nomade e si vuole connettersi a un telefono o a degli altoparlanti. Infine con il MateBook D Ryzen 5, Huawei offre un computer portatile ad un prezzo stretto ma non destinato al viaggio, o eccezionalmente.

MateBook D Ryzen 5 per i montaggi audio o video?

Definitivamente MateBook D Ryzen 5 non è destinato al montaggio audio e video. Il punto debole di questo modello è il suo processore e la sua quantità di memoria. Tuttavia, ciò non vi impedisce di modificare finché siete pazienti e non viene lanciata nessun’altra applicazione. Si noti che questo modello non è di ultima generazione. Insomma, preferite un modello che sia un po’ più costoso, ma molto più efficiente.
Sarà un po’ più difficile su questo modello che su alcuni degli altri concorrenti. È possibile modificare, ma non fa parte di ciò che il processore Ryzen 5 3500U fa meglio. Il design generale è ormai troppo vecchio per considerare questo tipo di utilizzo in una versione pro.
Questo modello contiene un SSD per il sistema operativo e la parte di backup. Tuttavia, per l’uso audiovisivo, avremmo preferito un sistema a doppio disco: un disco rigido di grande capacità per il backup e un SSD per la velocità. Qui avrete 256 GB di spazio per conservare tutto. Questo è un prodotto che fornisce spazio sufficiente per il backup di tutte le vostre creazioni audio e video.
Con le 7 ore in modalità di calcolo a batteria, avrete poca latitudine. Non è molto, ed è meglio lasciarlo acceso mentre si monta l’audio o il video. Forse il prossimo modello andrà meglio.
Ben pensato in termini di connessioni, MateBook D Ryzen 5 riceve la connessione USB3. Un formato interessante per i trasferimenti quando si desidera spostare i file audio-video di grandi dimensioni. Inoltre, questa tecnologia offre una maggiore velocità di trasferimento file ad alta velocità tra il vostro laptop e le unità esterne.
Chiaramente, questo MateBook D Ryzen 5 non è destinato al montaggio audiovisivo. D’altra parte, sarà perfetto per la navigazione sul web e l’elaborazione di testi.

MateBook D Ryzen 5 per i videogiochi?

Ora è possibile utilizzare i computer portatili per il gioco online o locale.I nostri test hanno dimostrato che questo MateBook D Ryzen 5 non è stato progettato per i videogiochi. Chiaramente, Huawei non ha fatto nulla a tal fine.
Fornito con una risoluzione di 1366 x 768, questo modello è purtroppo uno dei meno convenienti rispetto alla concorrenza. Il comfort visivo durante i giochi e la qualità dell’immagine sarà inferiore.
Queste generazioni di processori e schede grafiche sono oggi un po’ datate, il che rende questo modello inferiore agli altri. Ideale per i vecchi giochi di design, ha difficoltà a riprodurre le immagini e i colori degli ultimi giochi online. In altre parole, è un buon modello di design, ma a causa della minore potenza della scheda grafica, è meno efficiente per il gioco.
Non è proprio progettato per il gioco, il che porta a un sistema di visualizzazione un po’ indietro. Un’eccezione a questa osservazione: il caso in cui si gioca su giochi che hanno più di 5 anni.
Quando si tratta di spazio su disco, questo computer si colloca in basso. È uno dei peggiori del momento, con solo 256 GB.
Per la tecnologia Wi-Fi, Huawei l’ha appena resa standard, cioè senza la banda wireless a 5GHz. Per accedere alla banda larga è necessario utilizzare la porta ethernet.
Dal punto di vista del trasporto pratico, questo modello è uno dei più leggeri sul mercato, con 1.8 kg.
Da notare lo svantaggio in termini di autonomia: è una delle più basse con 7 ore disponibili.
Alla fine, non raccomandiamo questo MateBook D Ryzen 5 per i giochi; le basse prestazioni degradano la resa e la giocabilità. D’altra parte, è molto adatto per l’elaborazione di testi e la multimedialità.

Quello MateBook D Ryzen 5 adattato all’automazione dell’ufficio?

Nel caso in cui il vostro unico e principale utilizzo quotidiano sia uno strumento per l’automazione dell’ufficio, Huawei ha messo forse, sul mercato un computer un poco giusto. Una recensione dettagliata di questo nuovo portatile.
Abituato di questo sistema operativo, Huawei ha scelto come al solito. E’ Windows 10, l’ultima generazione.
Supponendo che dovrete portare questo portatile in ufficio, in viaggio o in qualsiasi altro viaggio, ne apprezzerete il peso. Questo modello pesa 1.8 kg, che è il migliore al momento.
Per l’uso in ufficio, è probabile che l’assenza della tastiera numerica vi infastidisca nel tempo. Non appena dovrai fare dei calcoli con i fogli di calcolo, non sarà così facile.
E’ uno dei più piccoli spazi di backup, con 256 GB. Nel caso in cui siate abituati a fare il backup di tutto a livello locale, dovrete pensare di aggiungere un disco rigido esterno, in quanto quello del MateBook D Ryzen 5 può essere riempito rapidamente.
In parole semplice, il MateBook D Ryzen 5 non è la scelta migliore per l’ufficio. Sarebbe più adatto ad altri usi più semplici, come la navigazione sul web.

Infine, il.MateBook D Ryzen 5..

La conclusione del test di questo MateBook D Ryzen 5 è che è inferiore agli altri quasi ovunque. Con un buon prezzo, farà al caso vostro se sapete che lo cambierete in 3/4 anni.
In altre parole, questo modello non è realmente fatto per:
– navigare su internet.
– ascoltare musica e guardare video.
– uso in viaggio.
– realizzare montaggi audio e video.
– giocare ai videogiochi.
– compiti d’ufficio.

Analisi del VivoBook X543BA-GQ730T Argent – – A6-9220 da Asus .

Come introduzione a questa analisiScegliere un nuovo portatile significa che dovrete decidere tra diversi modelli.Il prezzo e il tipo di tecnologia da soli non...

Un computer portatile più particolarmente a suo agio per la navigazione sul web : Spectre x360 15-df1003nf Cendre – Core i7-9750H – HP

E per cominciareIl Spectre x360 15-df1003nf Cendre è fatto per voi?Il prezzo e il tipo di tecnologia da soli non giustificano la scelta...

Il portatile per viaggiare : VivoBook S431FL-EB102T Gris – – Core i5-8265U da Asus

In poche paroleAnche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più per la multimedialità, altri...

Il miglior portatile da ufficio : MSI – GL65 10SER-424FR – RTX – Core i7-10750H

Come preambolo a questo testAnche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più per la...

Un portatile progettato per l’editing audiovisivo : Lenovo IdeaPad 3 14ADA05 (81W000CGFR) – Ryzen 3 3250U

In poche paroleScegliere un nuovo portatile significa che dovrete decidere tra diversi modelli.Alcuni computer hanno il potere, altri hanno caratteristiche più basilari.Per rendere più...

Un portatile progettato per l’editing audiovisivo : HP Pavilion 15-ec1010nf Noir/Vert – – Ryzen 7 4800H

Come introduzione a questa analisiUltima versione della gamma HP, l'abbiamo testata con Pavilion 15-ec1010nf Noir/Vert -.Il prezzo e il tipo di tecnologia da...