Analisi del MateBook D Ryzen 7 da Huawei .

Premessa

Gli utenti esperti non hanno le stesse esigenze dei principianti. State cercando un computer portatile e state esitando tra diversi modelli.Alcuni computer hanno il potere, altri hanno caratteristiche più basilari.Per rendere più facile la scelta, abbiamo giudicato questo Huawei MateBook D Ryzen 7 in base a ciò che avreste fatto con essa.
Questo articolo è quindi suddiviso in uso; Qual è lo scopo di questo modello?

MateBook D Ryzen 7, la scelta giusta per navigare su internet?

Possiamo considerare che per certi usi, come la navigazione in rete, non è necessario acquistare un modello ad alta potenza.Un computer economico come MateBook D Ryzen 7 può sembrare la soluzione.I materiali utilizzati da Huawei sono di qualità media e i componenti hanno caratteristiche che cominciano ad essere attuali.Alla fine, è un prodotto che dovremo pensare a cambiare in meno di 4 anni.

Il produttore offre un processore Ryzen 7 2700U; un orientamento a medio raggio.Investendo in questo portatile, si rischia l’obsolescenza immediata.Per qualche euro in più, è possibile passare a processori più potenti.Alla fine, non dovreste chiedere troppo a questo computer, altrimenti vi seccherà la sua lentezza quando avvierete diverse applicazioni in parallelo.Con meno di un 8 GB di RAM, MateBook D Ryzen 7 è giusto. Sarà un’ottima idea spendere qualche euro in più per aggiornare il computer con 2 GB o 4 GB in più. Grazie a questo, il portatile permetterà una navigazione più fluida.

Questo è uno dei più piccoli spazi su disco disponibili tra i portatili del momento. Offrendo solo 512 GB, questo MateBook D Ryzen 7 è uno dei più piccoli della sua categoria. Non è un ostacolo nel vostro uso quotidiano, ma è fastidioso. Se siete abituati a consumare spazio, pensate ad avere una grande chiave USB o un disco rigido esterno vicino a voi.
Infine, l’autonomia delle 9ore è una delle peggiori sul mercato. E’ meno di quello che si può trovare nei suoi concorrenti per la stessa fascia di prezzo. Meno buono di quello che si può ottenere con prodotti concorrenti, ed è un peccato, perché alla fine il portatile è piacevole da usare.

MateBook D Ryzen 7, la scelta giusta per navigare su internet?

MateBook D Ryzen 7 Va bene per guardare i video?

Huawei presenta questo portatile come un prodotto standard dedicato ad un uso a basso consumo di risorse. Per le sue caratteristiche e i componenti interni, questo MateBook D Ryzen 7 è da classificare come entry-level: non eccezionale, ma d’altra parte non costoso. In breve, si tratta di un computer di uso generale che non si presta ad un uso strettamente multimediale.
Tuttavia, i colori rimangono belli, con contrasti dettagliati sulle immagini. Continuamente nel corso di una giornata di lavoro o di visione di un film, ci si può sentire stanchi; uno schermo così piccolo significa che ci si deve concentrare di più per vedere meglio. Il vantaggio principale di questa dimensione, invece, è il suo peso complessivo: 1.5: kg che sarà facile da portare ovunque.
Maggiormente presente sul mercato degli schermi dei computer portatili, questo modello è dotato della finitura lucida. Questo MateBook D Ryzen 7 sarà ideale per film, foto e giochi in un ambiente scuro o chiaroscuro dove si hanno i mezzi per controllare l’intensità della luce. D’altra parte, per questo motivo, lo schermo richiede allo spettatore di fare una pausa ogni 2 ore circa.
Dal punto di vista del suono, MateBook D Ryzen 7 ha dei buoni componenti: scheda e altoparlanti integrati. Per testare la qualità dell’audio, abbiamo alzato il volume con un trailer del film, poi con alcune canzoni di diversi generi. Anche se funziona bene, questo portatile non sarà in grado di competere con un buon sistema hifi. Per dirla in modo chiaro, è importante qui considerare l’acquisto di diffusori aggiuntivi se siete molto sensibili alla qualità di questa funzione.
Anche se l’uso per il quale si intende utilizzare questo portatile non richiede l’ultima generazione di processore, siate consapevoli del fatto che Ryzen 7 2700U è ormai superato. La conseguenza sarà che sarà meno silenzioso e comporterà un maggiore consumo di energia. Tuttavia, finché si esegue una sola applicazione alla volta, può essere sufficiente.
Huawei non ha dato priorità alla connettività su questo portatile. In effetti, questo MateBook D Ryzen 7 ha solo porte 3. Dovrete scegliere quali elementi collegare per primi, poiché non c’è spazio per tutte le vostre periferiche.
In breve, per chi desidera sostituire il proprio televisore con questo portatile, MateBook D Ryzen 7sembra inopportuno. Sono solo 9 ore di autonomia; Prima della fine di alcuni film in versione lunga, dovrete rimettere a posto il cavo di alimentazione, altrimenti questo portatile si spegnerà da solo. Pertanto, si dovrebbe preferire l’uso di questo computer costantemente collegato ad una presa di corrente, senza preoccuparsi dell’autonomia.

MateBook D Ryzen 7 compatibile con l’utilizzo in modalità viaggio? 

Più facile da trasportare rispetto a un computer desktop, però questo MateBook D Ryzen 7 non è destinato ai viaggi. Questa sembra essere la domanda di cui Huawei non ha tenuto conto nella progettazione di questo MateBook D Ryzen 7. Difficile da inserire in una valigia, non di buone dimensioni per il trasporto, i test hanno dimostrato che questo portatile sarà più nei suoi elementi per viaggi molto eccezionali.
Dimenticate le vacanze e il pendolarismo.
Il suo peso leggero permette di portarlo dove si vuole. È uno dei più leggeri della sua classe. Quando si è seduti con il computer in grembo, è perfettamente incastrato per evitare che si ribalti. I progettisti di questo MateBook D Ryzen 7 non hanno ritenuto utile integrare la tastiera retroilluminata. Non è proprio necessario.
Questo modello viene fornito con una lastra lucida. Uno schermo bellissimo e immagini di qualità. D’altra parte, quest’ultima caratteristica sarà meno interessante se utilizzata all’aperto a causa dei riflessi solari che si verificheranno.
Questo modello non ha una piastrella opaca o antiriflesso. Dovrete limitare gli usi quando il sole è troppo luminoso.
Peccato per il processore Ryzen 7 2700U che equipaggia questo computer; è uno dei più deboli del momento eppure consuma troppa energia. Il risultato è una minore autonomia. Questa cifra è una stima e considerate invece che avrete il 70% di questa autonomia.
La durata della batteria è peggiore rispetto alla concorrenza, con solo 9 ore prima che il portatile venga ricollegato alla rete elettrica.
A causa del suo probabile utilizzo (in viaggio), questo portatile è stato pensato per essere sottile e leggero con un disco rigido SSD di 512 GB. I dischi rigidi SSD sono molto più veloci e leggeri e non hanno parti in movimento. Grazie a questo, Huawei è stato in grado di eliminare quasi completamente il rumore causato dalla rotazione dei piatti e dai movimenti delle testine di lettura/scrittura esistenti sui dischi convenzionali; E se avete assolutamente bisogno di più spazio di archiviazione, potrete acquistare un’unità esterna, o prendere un account nel cloud.
Viaggiare sarà una mera formalità quando deciderete di portarlo con voi. Il produttore offre solo poche opzioni di collegamento, con solo connettori 3. Questo rende questo modello uno dei meno attrezzati al momento.
La tecnologia Bluetooth è ottima quando si è in movimento, e si gode la comodità di connettersi facilmente a un telefono o a degli altoparlanti.
A causa di tutti questi elementi, non consigliamo questo MateBook D Ryzen 7 per l’uso in viaggio.

MateBook D Ryzen 7, la scelta giusta per il montaggio audio o video?

Definitivamente MateBook D Ryzen 7 non è destinato al montaggio audio e video. Il punto debole di questo modello è il suo processore e la sua quantità di memoria. Naturalmente potreste ancora usarlo per questo, ma vi accorgerete che il risultato è troppo buono. Qui, sia il processore che il design generale del modello sono obsoleti. Sarà più adatto all’elaborazione di testi e alla navigazione in Internet e, non appena si cercherà di eseguire le applicazioni in parallelo, si avranno schermi congelati e un aumento della temperatura del computer, il cui processore raggiungerà rapidamente i suoi limiti.
La suite di software installata di base su questo modello fornisce il minimo indispensabile per iniziare a lavorare. È possibile modificare, ma non fa parte di ciò che il processore Ryzen 7 2700U fa meglio. Tuttavia, non si tratta di passare ad applicazioni professionali; le prestazioni del processore e le dimensioni del disco di 512 GB calmeranno i vostri nervi a causa della loro mancanza di potenza e di spazio.
Anche se questo corrisponde a componenti di qualità, Huawei ha fatto la scelta di mettere un solo SSD. Il vantaggio è la velocità di avvio e di esecuzione, ma lo svantaggio è la minore durata del disco. Il MateBook D Ryzen 7 permette una riduzione di prezzo con questa scelta, con uno spazio disponibile di 512 GB. Tuttavia, è uno dei buoni portatili in termini di storage rispetto ai suoi concorrenti.
L’autonomia di questo MateBook D Ryzen 7 è di 9 ore in uso normale; Purtroppo, rimane bassa per un uso audio-video che richiede molta potenza di calcolo. Con la maggior parte dei concorrenti sul mercato, questo dato è migliore.
Per la parte del connettore, MateBook D Ryzen 7 ha il formato USB3. Questo vi permetterà di collegare un’unità di memorizzazione esterna per avere ancora più spazio quando il vostro disco locale è pieno. Con una velocità di circa 10 volte superiore allo standard precedente (USB 2.0), sarete in grado di trasferire facilmente tutti i vostri file video e audio.
Alla fine, è un prodotto da evitare l’editing audio e video. D’altra parte, sarà perfetto per la navigazione sul web e l’elaborazione di testi.

MateBook D Ryzen 7 la scelta giusta per giocare online?

Alcuni portatili con prestazioni sufficienti, i processori giusti e le schede grafiche più recenti possono permettersi di giocare.Con questo MateBook D Ryzen 7, sarà certamente possibile giocare a giochi semplici, ma non appena la necessità di calcoli richiede più potenza, il rendering dell’immagine si degrada. Le scelte tecniche di Huawei sono state fatte piuttosto per soddisfare esigenze classiche come la navigazione sul web o l’elaborazione di testi.
Fornito con una risoluzione di 1920 x 1080, questo modello è purtroppo uno dei meno convenienti rispetto alla concorrenza. Il comfort visivo durante i giochi e la qualità dell’immagine sarà inferiore.
Queste generazioni di processori e schede grafiche sono oggi un po’ datate, il che rende questo modello inferiore agli altri. Ideale per i vecchi giochi di design, ha difficoltà a riprodurre le immagini e i colori degli ultimi giochi online. Infine, se volete giocare spesso, vi consigliamo un modello con più potenza.
Poiché Huawei non ha fornito questo modello per i giochi, il sistema di visualizzazione non è dimensionato per una reattività esemplare durante le sessioni di gioco. A meno che non si giochi con disegni più vecchi di 5-10 anni.
Oltre a ciò, la quantità di spazio di stoccaggio è chiaramente insufficiente. Con 512 GB questo MateBook D Ryzen 7 è inferiore alla media degli altri portatili del momento.
La tecnologia Wi-Fi di questo modello è dotata di wifi con banda a 5GHz, che facilita il gioco online. Una garanzia di qualità che permetterà, se la vostra zona giorno ne è dotata, di avere un accesso al web più veloce e generalmente più affidabile.
Anche se il peso non è molto importante nelle condizioni di utilizzo dei giochi di tipo, sappiate che questo modello è uno dei più leggeri del mercato con i suoi 1.5 kg.
Bassa autonomia, 9 ore, che vi costringerà a lasciare spesso questo portatile collegato.
In altre parole, un rendering medio che rende questo MateBook D Ryzen 7 una scelta non adatta ai videogiochi, sia che vengano giocati localmente che online. D’altra parte, è molto adatto per l’elaborazione di testi e la multimedialità.

MateBook D Ryzen 7 la scelta giusta per l’automazione dell’ufficio?

Non è proprio progettato per l’ufficio, ma MateBook D Ryzen 7 è comunque un buon prodotto. Una recensione dettagliata di questo nuovo portatile.
Qui, questo modello funziona sotto un sistema operativo standard. E’ Windows 10, l’ultima generazione.
Uno dei grandi vantaggi di un computer portatile è naturalmente la sua capacità di seguirvi quando siete in movimento. Questo modello pesa 1.5 kg, che è il migliore al momento.
Per l’uso in ufficio, è probabile che l’assenza della tastiera numerica vi infastidisca nel tempo. Infatti, se ne volete uno, sarà necessario acquistare un pad collegato tramite la porta usb.
MateBook D Ryzen 7 non ha una lastra opaca. Lo schermo opaco è ideale per l’uso all’aperto o in prossimità di luce intensa. Tuttavia, se si lavora tutto il giorno su testi o fogli di calcolo, sarebbe preferibile una schermata opaca. Per quanto riguarda la tavolozza dei colori, è ben equilibrata anche se i colori sono meno fedeli di quelli che si ottengono dalla TV.
In condizioni d’uso normali, cioè durante il giorno, non avrete alcuna difficoltà con l’assenza di una tastiera retroilluminata.
Il stoccaggio di questo modello, 512 GB, è uno dei più piccoli. Nel caso in cui siate abituati a fare il backup di tutto a livello locale, dovrete pensare di aggiungere un disco rigido esterno, in quanto quello del MateBook D Ryzen 7 può essere riempito rapidamente.
In parole semplice, il MateBook D Ryzen 7 non è la scelta migliore per l’ufficio. Sarebbe più adatto ad altri usi più semplici, come la navigazione sul web.

Insomma, il MateBook D Ryzen 7, la scelta giusta?

Questo MateBook D Ryzen 7 sarà una scelta una tantum, e per un uso leggero. La sua tecnologia di invecchiamento renderà il suo uso deludente abbastanza rapidamente.
Questo modello non ci sembra rilevante per :
– navigare su internet.
– ascoltare musica e guardare video.
– uso in viaggio.
– realizzare montaggi audio e video.
– giocare ai videogiochi.
– compiti d’ufficio.

Un portatile efficiente per l’ufficio : Asus – VivoBook S712FA-BX699T Argent – Core i5-10210U

In presentazioneAnche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più destinati alla multimedialità, altri più...

Un portatile progettato per l’editing audiovisivo : Acer Swift 5 SF514-54GT-72F1 Blanc – Core i7-1065G7

In presentazioneUltima versione della gamma Acer, l'abbiamo testata con Swift 5 SF514-54GT-72F1 Blanc.Il prezzo e il tipo di tecnologia da soli non giustificano...

Analisi del Pavilion x360 15-dq1006nf Argent – Core i5-10210U da HP .

Come preambolo a questo testAnche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più per la...

Un computer portatile più particolarmente a suo agio per la navigazione sul web : ProArt StudioBook Pro 17 – Core i7-9750H – Asus

In presentazioneScegliere un nuovo portatile significa che dovrete decidere tra diversi modelli.Il vostro computer non si limiterà alle specifiche tecniche, quindi abbiamo costruito un...

Analisi del Spin 5 SP513-54N-59ED Gris – Core i5-1035G4 da Acer .

In presentazioneAnche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più per la multimedialità, altri per...

Analisi del M15 R3 Lunar – Core i7-10750H da Alienware .

Come introduzione a questa analisiAnche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più per la...