Analisi del ProBook 470 G7 (9CB49EA) – Core i7-10510U da HP .

In presentazione

Gli utenti esperti non hanno le stesse esigenze dei principianti. State cercando un computer portatile e state esitando tra diversi modelli.Il prezzo e il tipo di tecnologia da soli non giustificano la scelta di un modello.Per aiutarvi, abbiamo testato questo modello secondo diversi parametri.
Il dettaglio della nostra analisi in questo articolo.

ProBook 470 G7 (9CB49EA) per navigare su Internet?

Le vostre esigenze sono quasi esclusivamente la navigazione su internet e alcuni documenti di elaborazione testi, ma non volete difetti di qualità in questo portatile.Essere in grado di svolgere compiti regolari che non si deteriorino nel tempo.
È in questo spirito che HP ha sviluppato questo ProBook 470 G7 (9CB49EA). Un portatile ben fatto che si posiziona nella fascia media rispetto ai suoi concorrenti e per il suo prezzo. Materiali che sembrano essere ben progettati.
È grande di 17 pollici, avrai qualche problema a portarlo in giro.
Il processore scelto per questo modello è un Core i7-10510U. In effetti, la potenza che fornisce è interessante, anche se non è l’ultima generazione di componenti.A differenza di un utilizzo in stile video editing che richiede potenza di calcolo, questo modello è corretto per la navigazione in internet; un utilizzo che non richiede troppa potenza di calcolo.Il 8 GB di RAM disponibile su questo ProBook 470 G7 (9CB49EA) è corretto, equivalente ad altri prodotti della stessa fascia di prezzo. Sta a voi aggiungere qualcosa in più sulle piazzole aggiuntive fornite se le vostre esigenze sono sentite.

Con il suo 500 GB di hard disk, si è nella media degli altri computer.Quasi come i suoi concorrenti e ciò che è attualmente sul mercato, si avrà spazio per immagazzinare. Considerando le offerte attualmente disponibili in termini di cloud pubblico e l’utilizzo di Internet, è molto probabile che non riempirete mai completamente lo spazio su disco di questo portatile.
Punto complementare riguardante l’autonomia: 5 ore di tranquillità. E’ standard per questa gamma di laptop, e con il tipo di batteria di cui è dotato. A causa di quest’ultimo punto, è possibile passare al portatile di un concorrente o avere sempre il prodotto collegato; dipende da voi.

ProBook 470 G7 (9CB49EA) per i video?

State pensando ai computer portatili per un uso multimediale standard (guardare film, memorizzare foto, ascoltare musica)! HP offre il ProBook 470 G7 (9CB49EA) fatto per questo. Non è il migliore, ma è uno dei modelli in una ristretta fascia di prezzo.
A volte è complicato scegliere tra tutti i portatili, che sono specificamente destinati a questo tipo di utilizzo; questa parte è fatta per identificare se questo modello è fatto per voi.
Il portatile di HP impone per le sue dimensioni. Uno 17 schermo a sfioramento e una risoluzione di 1920×1080 en font un des grands produits disponibles en ce moment sur le marché.  Questo modello ha un ampio schermo che sarà essenziale per la visione di film e video in streaming. Il contrasto di colore è nitido e l’immagine è luminosa, non importa da quale angolazione la si guardi.
Si prega di notare che un criterio eliminatorio per alcuni utenti nomadi è il peso; qui questo modello pesa 2.4 kg, in parte a causa delle dimensioni dello schermo.
L’opzione dello schermo lucido non è possibile su questo modello; avrebbe reso più facile la lettura del display. L’effetto è una minore qualità in ambienti con livelli di luce intermedi o addirittura bassi – che spesso corrisponde alle condizioni in cui viene visto un film. Di conseguenza, la leggibilità del display è un po’ più scarsa.
In breve, preferirete questo finale per la visione di film diurna.
Per quanto riguarda il suono, l’equipaggiamento della scheda e gli altoparlanti sono stati integrati in questo ProBook 470 G7 (9CB49EA). Per testare la qualità dell’audio, abbiamo alzato il volume con un trailer del film, poi con alcune canzoni di diversi generi. Nonostante la buona qualità, non si otterrà lo stesso livello sonoro di un decente set di altoparlanti esterni. Se necessario, è possibile integrare successivamente con elementi esterni se si ritiene che i risultati siano troppo insufficienti.
Il ProBook 470 G7 (9CB49EA) ha un processoreCore i7-10510U, un po’ più potente della media, rispetto a quelli dedicati all’automazione d’ufficio. Anche se si trova a metà della gamma, questo processore sarà in grado di evolvere in base alle vostre esigenze future, e nel frattempo permetterà una buona compatibilità con tutte le vostre periferiche. Non dovrete preoccuparvi di lanciare le vostre applicazioni audio e video.
Farete quello che volete per le applicazioni, perchè HP non ha installato niente applicazioni. Viene installato solo il sistema operativo. È un Windows 10 Pro che le permette di aggiungere il software gratuito (gratuito) o a pagamento che desidera. Per il multimedia, si può prendere VLC alla fine.
A livello della scheda grafica, avete una AMD Radeon 530, che con 8 Go de Ram, vi permetterà di fare multimedia (visione di film, e qualche semplice ritocco fotografico). Sufficiente per la maggior parte di voi, questo non sarà il caso per chi vuole realizzare immagini 3D.
Sul lato della connettività, avrete 3 porte. In media rispetto alla concorrenza. Proprio quello che serve per collegare il mouse, gli altoparlanti e le altre chiavi USB.
Per quanto riguarda le batterie, sappiate che avrete un po’ di tempo prima di dover ricollegare l’alimentazione. HP promette 5 ore di durata della batteria; è all’incirca la media. 

Il ProBook 470 G7 (9CB49EA)- il modello giusto per rimanere collegato durante il viaggio? 

Più facile da trasportare rispetto a un computer desktop, però questo ProBook 470 G7 (9CB49EA) non è destinato ai viaggi. Almeno è quello che scopriamo a priori. Entra solo in una borsa per computer dedicata alle sue dimensioni, e se si decide di portarla in valigia, sarà a spese dei vestiti, è così grande.
Dimenticate le vacanze e il pendolarismo.
Questo è uno dei modelli più pesanti rispetto alla concorrenza: 2.4 kg. È complicato quando devi portarlo. Le sue dimensioni vi faranno rimpiangere il formato degli ultrabook. Il peso è legato principalmente alle dimensioni dello schermo. Uno svantaggio con il peso, ma che con uno schermo da 17 pollici lo renderà un vantaggio quando si scrive e-mail o si fa elaborazione di testi.
 I progettisti di questo ProBook 470 G7 (9CB49EA) non hanno ritenuto utile integrare la tastiera retroilluminata. Ma se non si lavora al buio, non se ne vede il motivo.
Ci piace la visione su questo schermo che mostra colori profondi e vividi. Apprezziamo la visione su questo schermo.
Questo modello offre un piacevole comfort di utilizzo. La piastrella opaca antiriflesso permette a questo portatile di essere utilizzato all’esterno anche in pieno sole.
L’energia consumata dal processore Core i7-10510U è nella media del momento. D’altra parte, si noti che l’autonomia indicata da HP deve essere ridotta. È improbabile che raggiungiate il produttore; considerate il 70-80 % nella migliore delle ipotesi.
Per la parte della batteria, l’autonomia è corretta con 5 ore prima del guasto.
A causa del suo probabile utilizzo (in viaggio), questo portatile è stato pensato per essere sottile e leggero con un disco rigido SSD di 500 GB. I dischi rigidi SSD sono molto più veloci e leggeri e non hanno parti in movimento. Grazie a questo, HP è stato in grado di eliminare quasi completamente il rumore causato dalla rotazione dei piatti e dai movimenti delle testine di lettura/scrittura esistenti sui dischi convenzionali; E se avete assolutamente bisogno di più spazio di archiviazione, potrete acquistare un’unità esterna, o prendere un account nel cloud.
Per il viaggio, il vostro computer portatile rimarrà per lo più in hotel. Limiterete il più possibile il trasporto a causa della sua congestione. La ragione di questo è la sua dimensione; con 17 pollici, è uno dei più grandi portatili del momento.
HP mette a disposizione su questo modello connettori 3. E’ nella media di quanto viene fatto sui modelli concorrenti.
La tecnologia Bluetooth è ottima quando si è in movimento, e si gode la comodità di connettersi facilmente a un telefono o a degli altoparlanti.
A causa di tutti questi elementi, non consigliamo questo ProBook 470 G7 (9CB49EA) per l’uso in viaggio.

ProBook 470 G7 (9CB49EA), la scelta giusta per il montaggio audio o video?

Se la vostra attività professionale principale non è l’editing audio o video, ma state cercando un computer portatile in grado di soddisfare questa esigenza per i vostri hobby, allora il ProBook 470 G7 (9CB49EA) è la scelta giusta. Anche per un livello amatoriale, l’editing e la creazione di musica richiede velocità del processore e sufficiente RAM. Questo è al di sotto di quanto fanno i computer dedicati all’uso professionale, ma di buon livello per chi ne ha bisogno.
Possibilmente per uso occasionale, il processore Core i7-10510U vi permetterà di eseguire determinati compiti, se vengono avviati individualmente. Avendo 8 GB di RAM, la velocità di rendering è sufficiente per l’elaborazione delle immagini. Come standard, avrete a disposizione le applicazioni per effettuare il vostro video editing o le vostre modifiche fotografiche o musicali. E nel caso in cui si voglia andare oltre, sarà possibile farlo a condizione di aggiungere un po’ di memoria.
Questo modello contiene un SSD per il sistema operativo e la parte di backup. Tuttavia, per l’uso audiovisivo, avremmo preferito un sistema a doppio disco: un disco rigido di grande capacità per il backup e un SSD per la velocità. Qui avrete 500 GB di spazio per conservare tutto. Tuttavia, è uno dei buoni portatili in termini di storage rispetto ai suoi concorrenti.
In termini di autonomia, HP ha mantenuto la sua semplicità. La durata della batteria disponibile è 5 ore in uso standard, il che significa tenere il caricabatterie a portata di mano perché l’impostazione audiovisiva consuma molta energia. È più o meno quello che fanno gli altri portatili.
Per la parte del connettore, ProBook 470 G7 (9CB49EA) ha il formato USB3. Il più recente e conveniente protocollo per l’interfacciamento di computer e dispositivi elettronici come i dischi rigidi esterni. Inoltre, questa tecnologia offre una maggiore velocità di trasferimento file ad alta velocità tra il vostro laptop e le unità esterne.
Questo è un buon prodotto per iniziare a fare montaggi audio-visivo. Se necessario, può essere utilizzato per l’elaborazione di testi e per la posta elettronica. In breve, una scelta rilevante per un prezzo contenuto.

Il ProBook 470 G7 (9CB49EA) per i giochi online o locali

Pochi portatili oggi non permettono di giocare ai videogiochi. I test che abbiamo eseguito su questo ProBook 470 G7 (9CB49EA) hanno dimostrato che le scelte di HP in termini di componenti – il chip, la generazione del processore, o la qualità del raffreddamento – lo rendono un portatile medio per il gioco. D’altra parte, se dovete spendere più volte questi stessi componenti vi sembreranno deboli.
Più alta è la risoluzione dell’immagine, più dettagliato sarà il rendering visivo. Su questo computer, la risoluzione è 1920 x 1080, che è la migliore attualmente disponibile.
Ogni anno la potenza dei componenti aumenta, cosicché questo modello è ormai molto indietro rispetto agli altri. Dopo la nostra analisi, sembra che l’uso in modalità gioco generi surriscaldamento del processore e degradazioni in termini di immagini e colori. Chiaramente, se si vuole usarlo per giocare tutto il giorno, può essere opportuno guardare a un modello più potente.
Non è proprio progettato per il gioco, il che porta a un sistema di visualizzazione un po’ indietro. Un’eccezione a questa osservazione: il caso in cui si gioca su giochi che hanno più di 5 anni.
Uno spazio di 500 GB per salvare i vostri dati; questo è nella media di quello che offrono gli altri marchi. Una caratteristica che ha interessato coloro, e ce ne sono ancora molti, che vogliono allestire e giocare a livello locale.
Un migliore accesso al wifi su quello ProBook 470 G7 (9CB49EA) che è equipaggiato di serie con la banda a 5GHz. Interessante quando si può giocare all’aperto con la banda larga completa.
Limiterete i vostri viaggi con questo portatile; la causa? il suo peso di 2.4 kg che lo rende uno dei più grandi sul mercato.
Si prega di notare che con un’autonomia di 5, avrete abbastanza tempo per giocare ai videogiochi che richiedono poche risorse.
Quindi è un mezzo felice per il gioco; prestazioni sufficienti al giusto prezzo. Se necessario, è possibile utilizzarlo anche per l’elaborazione di testi.

Il ProBook 470 G7 (9CB49EA) per l’automazione dell’ufficio

Come la maggior parte dei suoi concorrenti, HP ha progettato ProBook 470 G7 (9CB49EA) per l’automazione dell’ufficio. È un prodotto maturo.
Abituato di questo sistema operativo, HP ha scelto come al solito. È dotato di Windows 10 Pro .
ProBook 470 G7 (9CB49EA) non è dotato di tutte le applicazioni di cui avrete bisogno. Sarà necessario scaricare le applicazioni necessarie, il che implica per alcuni software un leggero aumento del costo complessivo. Questo ProBook 470 G7 (9CB49EA) non è progettata per essere trasportata, ma farà il il lavoro nel caso di un uso esclusivamente fisso, e poco spostamenti. Si noti che con 2.4 è una delle più pesanti.
 A causa delle dimensioni della tastiera, sono presenti tutti gli elementi orientati all’ufficio. Sul lato destro si trova un tastierino numerico.
I nostri test hanno verificato che lo schermo trattato opaco limita gli effetti della luce. Ma allo stesso tempo, l’intensità della luce è abbastanza bassa da non affaticare gli occhi al buio.
Durante l’uso diurno, l’assenza di una tastiera retroilluminata non sarà un problema.
Per quanto riguarda lo stoccaggio, questo modello ha spazio al centro. A proposito di 500 GB, più che sufficiente per l’uso in ufficio.
In conclusione, questo portatile è interessante. Permette di realizzare l’automazione dell’ufficio ad un prezzo contenuto.

Cosa pensare del ProBook 470 G7 (9CB49EA) ?

Questo ProBook 470 G7 (9CB49EA) sarà una scelta una tantum, e per un uso leggero. Non è costoso, ma è già quasi troppo considerando la sua bassa potenza.
Per dirla in parole povere, non eravamo convinti per usi come- uso in viaggio.
Questo portatile è medio per i seguenti usi :
– navigare su internet.
– ascoltare musica e guardare video.
– realizzare montaggi audio e video.
– giocare ai videogiochi.
– compiti d’ufficio.