Analisi del ProBook 470 G7 (9HQ24EA) – Core i5-10210U da HP .

Come introduzione a questa analisi

Ultima versione della gamma HP, l’abbiamo testata con ProBook 470 G7 (9HQ24EA).Il prezzo e il tipo di tecnologia da soli non giustificano la scelta di un modello.Abbiamo orientato il nostro test secondo criteri come l’utilizzo per i viaggi, l’automazione dell’ufficio, la navigazione in internet, i giochi o il multimediale.
Dopo aver letto questo articolo saprete se questo modello è adatto alle vostre esigenze.

ProBook 470 G7 (9HQ24EA) adattato per navigare su internet?

Quello che vi aspettate da un computer portatile è che vi permetta di navigare sul Web, e possibilmente di scrivere e-mail, fare calcoli in un foglio di calcolo o in un elaboratore di testi.Questo ProBook 470 G7 (9HQ24EA) è un portatile di qualità inferiore per chi non è molto attento.HP è un produttore che offre computer portatili da diversi anni, ma per questo portatile hanno usato componenti di qualità inferiore.Alla fine, è un prodotto che dovremo pensare a cambiare in meno di 4 anni.
Lo schermo è abbastanza grande, con 17 pollici. Non è facile per portarlo in giro.
Una scelta di motivi equipaggia questo modello; il processore Core i5-10210U. Considerando che i componenti si evolvono molto velocemente, HP offre un portatile di buona qualità che rimarrà una buona scelta per diversi anni.A differenza di un utilizzo in stile video editing che richiede potenza di calcolo, questo modello è corretto per la navigazione in internet; un utilizzo che non richiede troppa potenza di calcolo.I 8 GB di RAM sono nella media per questo tipo di prodotto. Ognuno è libero di consegnare un po’ più di memoria, per il lavoro che lo richiede.

La maggior parte degli altri computer concorrenti hanno più spazio di memoria. Se volete avere le foto delle vostre vacanze in loco, raggiungerete presto il limite del 256 GB. E se proprio questo punto vi stava bloccando, potete sempre acquistare un disco rigido esterno e collegarlo alla porta usb.
Infine, un punto importante per un portatile: l’autonomia; qui avrete 5 ore di libertà prima di dover ricollegare la spina alla presa. Avrete un tempo limitato di libertà, avendo bisogno di avere il kit di alimentazione nelle vicinanze.Sarebbe più interessante, a parità di prezzo, acquistare un computer fisso o un tablet, più potente dal punto di vista dell’autonomia e della navigazione in rete.

ProBook 470 G7 (9HQ24EA) Va bene per guardare i video?

Questo ProBook 470 G7 (9HQ24EA) è un’opzione interessante per chiunque usa il computer portatile per vedere film, foto o ascoltare musica. Il modello dispone di un’attrezzatura di base sufficiente per questo uso.
A volte è complicato scegliere tra tutti i portatili, che sono specificamente destinati a questo tipo di utilizzo; questa parte è fatta per identificare se questo modello è fatto per voi.
Il portatile di HP impone per le sue dimensioni. Uno 17 schermo a sfioramento e una risoluzione di 1920×1080 en font un des grands produits disponibles en ce moment sur le marché.  Orientato al multimediale, vi piacerà guardare i vostri film. Il contrasto di colore è nitido e l’immagine è luminosa, non importa da quale angolazione la si guardi.
L’unico svantaggio che è indotto da queste dimensioni, è il peso: avete qui un portatile di 2.4 kg.
L’opzione dello schermo lucido non è possibile su questo modello; avrebbe reso più facile la lettura del display. D’altra parte, sarà fastidioso per un uso regolare in una stanza buia. Sarà più delicato distinguere perfettamente le immagini senza stancarsi.
Quindi, con l’uso in condizioni di luce diurna, apprezzerete questa mancanza di funzionalità, in quanto la luce induce riflessi, rendendo difficile la visione.
Per quanto riguarda il suono, l’equipaggiamento della scheda e gli altoparlanti sono stati integrati in questo ProBook 470 G7 (9HQ24EA). Spingendo il volume con la musica, abbiamo testato il rendering. Nonostante la buona qualità, non si otterrà lo stesso livello sonoro di un decente set di altoparlanti esterni. In altre parole, se siete esigenti per quanto riguarda il suono, dovrete aggiungere altoparlanti esterni.
Questo ProBook 470 G7 (9HQ24EA), dotato di un processoreCore i5-10210U, corrisponde ad un rapporto prezzo/potenza nella media, sufficiente per un uso multimediale dedicato. Un componente di fascia media con i più recenti chipset per una migliore compatibilità con le vostre periferiche. Ciò si tradurrà in sessioni video e audio fluide.
Farete quello che volete per le applicazioni, perchè HP non ha installato niente applicazioni. Viene installato solo il sistema operativo. È un Windows 10 che le permette di aggiungere il software gratuito (gratuito) o a pagamento che desidera. Per il multimedia, si può prendere VLC alla fine.
Dotato di una scheda grafica AMD Radeon 530e di 8 GB of RAM, potrete vedere i vostri film e, se necessario, anche effettuare il fotoritocco. Non abbastanza buono per i professionisti dell’imaging 3D, ma abbastanza buono per la maggior parte di noi.
Nella parte relativa alla connettività, avete a disposizione 3porte. In media rispetto alla concorrenza. Tra gli altoparlanti, il mouse e il disco rigido esterno avrete poche possibilità di aggiungere molte altre periferiche.
Infine, per quanto riguarda la durata della batteria, avrete tempo prima di dover pensare a ricollegare il cavo di alimentazione. Avete 5 ore di autonomia in modalità scollegata, che è nella media. 

Il ProBook 470 G7 (9HQ24EA)- il modello giusto per rimanere collegato durante il viaggio? 

Più facile da trasportare rispetto a un computer desktop, però questo ProBook 470 G7 (9HQ24EA) non è destinato ai viaggi. Non sembra essere stata la priorità di HP quando hanno progettato questo modello. Entra solo in una borsa per computer dedicata alle sue dimensioni, e se si decide di portarla in valigia, sarà a spese dei vestiti, è così grande.
In altre parole, lasciatelo a casa e portatelo solo per brevi viaggi occasionali.
Questo è uno dei modelli più pesanti rispetto alla concorrenza: 2.4 kg. E’ sgradevole da trasportare. È ingombrante, e quando sarai in movimento sognerai solo di avere uno di questi modelli ultrasottili della concorrenza. Il motivo? La dimensione dello schermo. Uno svantaggio con il peso, ma che con uno schermo da 17 pollici lo renderà un vantaggio quando si scrive e-mail o si fa elaborazione di testi.
 Nessuna tastiera retroilluminata su questo ProBook 470 G7 (9HQ24EA). Non è proprio necessario.
Nonostante l’assenza di una lastra lucida, si ha una buona definizione dell’immagine. Questo portatile mostra colori profondi e vividi.
Questo portatile è molto comodo da usare. L’immagine è bellissima, e con la sua piastrella opaca antiriflesso non ci sono più problemi anche all’esterno.
Un processore Core i5-10210Uche permette a questo computer di essere equivalente ad altri portatili in termini di potenza e consumo energetico. Tuttavia, sarà necessario ridurre i dati del produttore relativi alle cifre di autonomia fornite per questo ProBook 470 G7 (9HQ24EA). Piuttosto contare sul 70
di questo valore nell’uso standard; più si carica il processore, più basso sarà il valore.
Per quanto riguarda la parte dell’autonomia, le batterie vi permetteranno di durare circa 5 ore.
Per ridurre il rischio di rottura durante la marcia, questo modello è dotato di un disco rigido SSD 256 GB. I dischi rigidi SSD sono molto più veloci e leggeri e non hanno parti in movimento. Senza parti meccaniche in movimento, il rischio di fragilità e di generazione di calore è minore. E se avete assolutamente bisogno di più spazio di archiviazione, potrete acquistare un’unità esterna, o prendere un account nel cloud.
Quando si tratta di portare con sé il proprio portatile, sembrerà più prudente farlo solo occasionalmente. Le sue dimensioni non vi invitano a portarlo ovunque andiate. La ragione di questo è la sua dimensione; con 17 pollici, è uno dei più grandi portatili del momento.
HP mette a disposizione su questo modello connettori 3. Questo è più o meno lo stesso che offre il concorso.
Con la funzionalità bluetooth di questo modello si può anche semplicemente connettersi con i dispositivi dei propri cari.
In seguito alla nostra analisi, pensiamo che sia meglio non portare questo ProBook 470 G7 (9HQ24EA) in vacanza.

ProBook 470 G7 (9HQ24EA), la scelta giusta per il montaggio audio o video?

Per un uso non professionale per l’editing audio o video, questo ProBook 470 G7 (9HQ24EA) può andare bene. Anche per un livello amatoriale, l’editing e la creazione di musica richiede velocità del processore e sufficiente RAM. Certo, ci sono modelli con prestazioni molto migliori, ma è già un buon modello.
Possibilmente per uso occasionale, il processore Core i5-10210U vi permetterà di eseguire determinati compiti, se vengono avviati individualmente. Avendo 8 GB di RAM, la velocità di rendering è sufficiente per l’elaborazione delle immagini. Come standard, avrete a disposizione le applicazioni per effettuare il vostro video editing o le vostre modifiche fotografiche o musicali. Se invece si inizia con le applicazioni professionali, sarà necessario aggiungere altra memoria.
Questo modello contiene un SSD per il sistema operativo e la parte di backup. Come promemoria, un uso di editing audio e video, comporta un disco rigido ad alta capacità per l’archiviazione, e la velocità di esecuzione con un SSD. Qui avrete 256 GB di spazio per conservare tutto. Questo computer, anche se non è destinato a questo uso, è comunque un buon prodotto in termini di conservazione.
Per quanto riguarda l’autonomia, non è straordinaria. Indicato per 5 ore di durata della batteria dal produttore, è meglio tenere il caricabatterie nelle vicinanze se è necessario apportare modifiche mentre si è in viaggio o se si utilizzano molte risorse per l’editing audio o video. Un risultato nella media dei concorrenti.
Ben pensato in termini di connessioni, ProBook 470 G7 (9HQ24EA) riceve la connessione USB3. Un formato interessante per i trasferimenti quando si desidera spostare i file audio-video di grandi dimensioni. Questo standard permette velocità di trasmissione fino a 5 Gbit al secondo, circa dieci volte più veloce di USB 2.0.
Un prodotto di qualità, progettato da HP con agevolazioni sull’utilizzo in modalità di montaggio audiovisivo. Potrai anche usarlo ogni giorno per navigare in internet. In breve, una scelta rilevante per un prezzo contenuto.

ProBook 470 G7 (9HQ24EA) per i videogiochi?

A volte è interessante, quando si decide di acquistare un computer portatile, poterlo utilizzare per diverse funzioni.Con questo ProBook 470 G7 (9HQ24EA), sarà certamente possibile giocare a giochi semplici, ma non appena la necessità di calcoli richiede più potenza, il rendering dell’immagine si degrada. Le cause principali sono legate alla mancanza di omogeneità nella scelta del chip grafico, associata al processore, allo schermo e al livello di raffreddamento del portatile.
Più alta è la risoluzione dell’immagine, più dettagliato sarà il rendering visivo. Questo modello è offerto in risoluzione 1920 x 1080, ovvero uno dei migliori sul mercato.
Queste generazioni di processori e schede grafiche sono oggi un po’ datate, il che rende questo modello inferiore agli altri. Dopo la nostra analisi, sembra che l’uso in modalità gioco generi surriscaldamento del processore e degradazioni in termini di immagini e colori. In altre parole, è un buon modello di design, ma a causa della minore potenza della scheda grafica, è meno efficiente per il gioco.
Poiché HP non ha fornito questo modello per i giochi, il sistema di visualizzazione non è dimensionato per una reattività esemplare durante le sessioni di gioco. Un’eccezione a questa osservazione: il caso in cui si gioca su giochi che hanno più di 5 anni.
Quando si tratta di spazio su disco, questo computer si colloca in basso. Con 256 GB questo ProBook 470 G7 (9HQ24EA) è inferiore alla media degli altri portatili del momento.
Un migliore accesso al wifi su quello ProBook 470 G7 (9HQ24EA) che è equipaggiato di serie con la banda a 5GHz. Interessante quando si può giocare all’aperto con la banda larga completa.
Limiterete i vostri viaggi con questo portatile; la causa? il suo peso di 2.4 kg che lo rende uno dei più grandi sul mercato.
Offrendo 5 ore di autonomia, questo computer è al centro del mercato.
In breve, se volete un’esperienza di gioco divertente, scegliete un modello diverso da questo ProBook 470 G7 (9HQ24EA). ma una buona scelta per le funzioni d’ufficio.

Quello ProBook 470 G7 (9HQ24EA) adattato all’automazione dell’ufficio?

HP ha scelto di rispondere a tutti gli utenti che desiderano avere un utilizzo di base del proprio ProBook 470 G7 (9HQ24EA). Con questo prodotto, il produttore porta sul mercato un computer di qualità.
Abituato di questo sistema operativo, HP ha scelto come al solito. Questa è l’ultima versione di Windows 10 in esecuzione su di essa.
Non tutte le applicazioni di base per ufficio possono essere disponibili su questo modello. Ci si aspetterebbe di più da HP in questa linea di prodotti. Date le sue dimensioni, non è consigliabile prenderla troppo spesso. Questo modello è 2.4 kg, il che lo rende un peso massimo. La spaziatura delle chiavi sarà importante per l’uso in ufficio. Sul lato destro si trova un tastierino numerico.
Abbiamo fatto il test della lampada, posizionata accanto allo schermo, e abbiamo scoperto che è abbastanza opaca da evitare il fenomeno della riflessione. Beneficerete di un’immagine naturale più diffusa, che ha il vantaggio di causare meno affaticamento agli occhi.
Se lavorate al computer la sera, potreste rimpiangere il fatto che l’opzione di retroilluminazione non è prevista su questo portatile.
Con il solo 256 GB, questo modello è uno dei modelli più piccoli. Se state lavorando su documenti condivisi nel cloud, come Office365 o Google drive, nessun problema.
Alla fine, ProBook 470 G7 (9HQ24EA) è un buon compromesso. Ben posizionato in termini di prezzo, soddisferà le vostre esigenze per l’uso in ufficio.

Cosa pensare del ProBook 470 G7 (9HQ24EA) ?

Alla fine, la nostra analisi avrà dimostrato che ProBook 470 G7 (9HQ24EA) è deludente, qualunque sia l’uso che se ne può fare. Con un buon prezzo, farà al caso vostro se sapete che lo cambierete in 3/4 anni.
In altre parole, questo modello non è realmente fatto per:
– navigare su internet.
– uso in viaggio.
– giocare ai videogiochi.
Tuttavia, questo portatile può essere considerato accettabile per :
.- ascoltare musica e guardare video.
– realizzare montaggi audio e video.
– compiti d’ufficio.