Il portatile ad alte prestazioni per l’editing audiovisivo : ProBook 440 G7 (3C057EA) – Core i5-10210U da HP

Come introduzione a questa analisi

Il ProBook 440 G7 (3C057EA) è fatto per voi?La nostra analisi è stata effettuata secondo 6 tipi di utenti.Per rendere più facile la scelta, abbiamo giudicato questo HP ProBook 440 G7 (3C057EA) in base a ciò che avreste fatto con essa.
Dopo aver letto questo articolo saprete se questo modello è adatto alle vostre esigenze.

ProBook 440 G7 (3C057EA) compatibile con l’uso di internet?

Anche se il vostro utilizzo è limitato alla navigazione in rete, alla scrittura di e-mail e talvolta all’utilizzo di un foglio di calcolo Excel, la qualità minima del computer è essenziale.È necessario poter contare su un computer portatile di qualità che non vi lascerà andare in 2 anni, a causa dell’obsolescenza.In realtà, si tratta di trovare un prodotto con il giusto rapporto qualità/prezzo. Questo prodotto soddisferà quindi perfettamente le vostre esigenze.Mettendo sul mercato il ProBook 440 G7 (3C057EA), HPoffre un prodotto ben pensato e di ottima qualità.
Con le dimensioni del 14 pollice, è al centro, e si può portare con relativa facilità.
Il processore scelto per questo modello è un Core i5-10210U. Considerando che i componenti si evolvono molto velocemente, HP offre un portatile di buona qualità che rimarrà una buona scelta per diversi anni.Una decisione logica in relazione all’uso previsto di questo computer: navigare in Internet e sufficiente potenza di calcolo.Con 16 GB di RAM, ProBook 440 G7 (3C057EA) è un buon prodotto.Una grande quantità, più di quanto sia necessario per la navigazione in internet.

I 500 Go fanno di questo portatile un portatile di fascia media in termini di spazio disponibile.In ogni caso, questo dovrebbe essere sufficiente per un uso come la navigazione in rete. HP consegna con questo ProBook 440 G7 (3C057EA) un portatile per il quale avrete qualche anno prima che sia obsoleto.
Infine, grazie ad un’autonomia di 8 ore, avrete tempo a sufficienza per navigare in internet in modalità navigazione con Wifi attivo. Si tratta di uno dei portatili più importanti sul mercato al momento rispetto agli altri portatili presenti sul mercato. Inoltre, avrete tanto più piacere ad usarlo a lungo perché con il suo schermo è molto piacevole.

Il ProBook 440 G7 (3C057EA)- il modello giusto per lo streaming e i video?

State pensando ai computer portatili per un uso multimediale standard (guardare film, memorizzare foto, ascoltare musica)! HP offre il ProBook 440 G7 (3C057EA) fatto per questo. È facile trovarne di migliori, ma non ne troverete in questa fascia di prezzo.
Per vedere se soddisferà le vostre esigenze, lo abbiamo testato per l’uso audio e video.
Il computer proposto da HP è di dimensioni medie. Un modello con un modello standard, 14 pollici, e una buona risoluzione 1920 x 1080. L’immagine resa è ben dettagliata, con un rendering luminoso e vivido. Chiaramente, abbastanza grande da sforzare gli occhi quando si guardano i film, ma anche piuttosto leggero (1.6: kg) quando è necessario trasportarlo.
Purtroppo, su questo modello non è disponibile uno schermo lucido. D’altra parte, sarà fastidioso per un uso regolare in una stanza buia. Di conseguenza, la leggibilità del display è un po’ più scarsa.
In breve, preferirete questo finale per la visione di film diurna.
Per la parte audio, l’apparecchio ProBook 440 G7 (3C057EA) è dotato di una scheda audio corretta e di altoparlanti. Per testare la qualità dell’audio, abbiamo alzato il volume con un trailer del film, poi con alcune canzoni di diversi generi. Anche se il risultato è buono, sappiate che anche i migliori portatili non batteranno mai un impianto stereo su questo punto. Per dirla in modo chiaro, è importante qui considerare l’acquisto di diffusori aggiuntivi se siete molto sensibili alla qualità di questa funzione.
Il ProBook 440 G7 (3C057EA) ha un processoreCore i5-10210U, un po’ più potente della media, rispetto a quelli dedicati all’automazione d’ufficio. Un componente di fascia media con i più recenti chipset per una migliore compatibilità con le vostre periferiche. Così le vostre sessioni multimediali saranno fluide.
Per quanto riguarda le applicazioni, HP non ne ha installato nessuno. Viene installato solo il sistema operativo. Si tratta di un Windows 10 Pro su cui è possibile installare il software necessario. In altre parole, per guardare i film, niente di più.
A livello della scheda grafica, avete una Intel UHD Graphics 620, che con 16 Go de Ram, vi permetterà di fare multimedia (visione di film, e qualche semplice ritocco fotografico). Sufficiente per la maggior parte di voi, questo non sarà il caso per chi vuole realizzare immagini 3D.
Per la connettività, avrete 3 porte. Nella norma rispetto alla maggior parte degli altri computer della concorrenza. Proprio quello che serve per collegare il mouse, gli altoparlanti e le altre chiavi USB.
O si tratta di qualcosa che si usa in viaggio, oppure ci si trova tra il proprio ufficio e il soggiorno. Con 8ore di autonomia, è uno dei migliori modelli della sua gamma. Che piacere non dover controllare regolarmente il livello della batteria!

Il ProBook 440 G7 (3C057EA)- il modello giusto per rimanere collegato durante il viaggio? 

L’interesse principale del portatile, è quello di poter essere portato facilmente. È con questo spirito che abbiamo testato il ProBook 440 G7 (3C057EA). È destinato ad essere portato in viaggio, nascosto nella valigia? Verrà fornito per i vostri trasferimenti da casa al lavoro? Dovreste prenderlo in considerazione solo per i viaggi del fine settimana con la vostra famiglia? O, infine, avrà la funzione di rimanere a casa?
A priori, per le vacanze e il pendolarismo, è tra i migliori del momento.
Un intermediaro accettabile per quanto riguarda lo spostamento di questo ProBook 440 G7 (3C057EA)di 1.6kg. È comunque un computer facile da maneggiare, anche se non è un ultrabook. D’altra parte, l’interesse è che queste dimensioni saranno un vantaggio per vedere le foto durante le vacanze. La spiegazione si riduce principalmente alle dimensioni dello schermo: 14 pollici.
A meno che non siate abituati a lavorare in zone poco illuminate, non sarete disturbati dall’assenza di una tastiera retroilluminata. Non necessariamente utile, tranne che in luoghi poco illuminati.
Buona definizione dell’immagine anche se la lastra non è lucida. Apprezziamo la visione su questo schermo.
Questo modello offre un piacevole comfort di utilizzo. L’immagine è bellissima, e con la sua piastrella opaca antiriflesso non ci sono più problemi anche all’esterno.
L’energia consumata dal processore Core i5-10210U è nella media del momento. D’altra parte, si noti che l’autonomia indicata da HP deve essere ridotta. È improbabile che raggiungiate il produttore; considerate il 70-80 % nella migliore delle ipotesi.
Avete su questo modello una delle migliori autonomie del momento con 8 ore.
A causa del suo probabile utilizzo (in viaggio), questo portatile è stato pensato per essere sottile e leggero con un disco rigido SSD di 500 GB. Questa tecnologia del disco (unità a stato solido), collaudata da oltre 20 anni, permette di memorizzare i dati, sullo stesso principio della chiave usb. Senza parti meccaniche in movimento, il rischio di fragilità e di generazione di calore è minore. Per coloro che non hanno abbastanza spazio sul disco, sarà necessario passare attraverso l’opzione di un abbonamento nel cloud; il prezzo diminuisce regolarmente.
Anche se un portatile da viaggio rimane in hotel per l’80% del tempo, è importante avere uno schermo non troppo grande per non essere disturbato, ma abbastanza grande per godersi l’immagine. A causa delle sue dimensioni, 14, questo portatile rappresenta un buon compromesso.
HP mette a disposizione su questo modello connettori 3. E’ uno dei portatili nella media.
Il bluetooth tecnologico di questo modello vi permetterà di collegarvi localmente a qualsiasi tipo di dispositivo che accetti questo protocollo di comunicazione: telefono, altoparlanti collegati, auto…
HP fornisce in chiaro con questo ProBook 440 G7 (3C057EA)una scelta molto buona per il viaggio.

ProBook 440 G7 (3C057EA) per i montaggi audio o video?

L’uso di un laptop per l’editing audio o video richiede un prodotto ad alte prestazioni. Sembra che il ProBook 440 G7 (3C057EA) soddisfi perfettamente questa esigenza. Sia in termini di velocità di calcolo che di capacità di memoria, HP ha progettato un prodotto interessante. È un portatile progettato per il multitasking presentato con Windows 10 Pro, che permetterà di gestire contemporaneamente applicazioni audio-video che consumano calcoli.
Possibilmente per uso occasionale, il processore Core i5-10210U vi permetterà di eseguire determinati compiti, se vengono avviati individualmente. Avendo 16 GB di RAM, la velocità di rendering è sufficiente per l’elaborazione delle immagini. Sono disponibili tutte le applicazioni necessarie per iniziare. E nel caso in cui si voglia andare oltre, sarà possibile farlo a condizione di aggiungere un po’ di memoria.
Questo modello contiene un SSD per il sistema operativo e la parte di backup. Tuttavia, per l’uso audiovisivo, avremmo preferito un sistema a doppio disco: un disco rigido di grande capacità per il backup e un SSD per la velocità. Il ProBook 440 G7 (3C057EA) permette una riduzione di prezzo con questa scelta, con uno spazio disponibile di 500 GB. Tuttavia, è uno dei buoni portatili in termini di storage rispetto ai suoi concorrenti.
Come per molti portatili, l’autonomia è un argomento delicato. Ecco 8 le ore di autonomia disponibili. Questo modello è uno dei più potenti del momento.
Dal punto di vista del collegamento, il ProBook 440 G7 (3C057EA) è dotato di tecnologia USB 3. Il più recente e conveniente protocollo per l’interfacciamento di computer e dispositivi elettronici come i dischi rigidi esterni. Con una velocità di circa 10 volte superiore allo standard precedente (USB 2.0), sarete in grado di trasferire facilmente tutti i vostri file video e audio.
Con il ProBook 440 G7 (3C057EA), si sta andando verso un prodotto molto buono. Perfettamente progettato per l’uso audio-video. E ad un prezzo che è ben piazzato.
La HP offre con questo ProBook 440 G7 (3C057EA), un prodotto che permette un buon inizio per un uso avanzato del montaggio audio e video. 

ProBook 440 G7 (3C057EA) per i videogiochi?

Pochi portatili oggi non permettono di giocare ai videogiochi. Sembra che in termini di prestazioni o sulla questione del raffreddamento generale, questo SQD sia tra i modelli nella media. D’altra parte, se dovete spendere più volte questi stessi componenti vi sembreranno deboli.
Per quanto riguarda la risoluzione dell’immagine, è importante che sia alta per ottenere una buona resa. Questo modello è offerto in risoluzione 1920 x 1080, ovvero uno dei migliori sul mercato.
Ogni anno la potenza dei componenti aumenta, cosicché questo modello è ormai molto indietro rispetto agli altri. Ideale per i vecchi giochi di design, ha difficoltà a riprodurre le immagini e i colori degli ultimi giochi online. In altre parole, è un buon modello di design, ma a causa della minore potenza della scheda grafica, è meno efficiente per il gioco.
Non è proprio progettato per il gioco, il che porta a un sistema di visualizzazione un po’ indietro. Un’eccezione a questa osservazione: il caso in cui si gioca su giochi che hanno più di 5 anni.
Uno spazio di 500 GB per salvare i vostri dati; questo è nella media di quello che offrono gli altri marchi. Non è necessario per tutti coloro che giocano online, ma è conveniente per chi preferisce giocare in locale.
Per la tecnologia Wi-Fi, HP ha deciso di rendere possibile l’uso della banda wireless a 5GHz. Una garanzia di qualità che permetterà, se la vostra zona giorno ne è dotata, di avere un accesso al web più veloce e generalmente più affidabile.
Per quanto riguarda le esigenze di spazio, questo computer pesa 1.6 e ha le dimensioni di 14 pollici; si trova nella gamma media degli altri portatili.
Ha un’autonomia di 8 ore, più di molte altre.
Quindi è un mezzo felice per il gioco; prestazioni sufficienti al giusto prezzo. Se necessario, è possibile utilizzarlo anche per l’elaborazione di testi.

ProBook 440 G7 (3C057EA) la scelta giusta per l’automazione dell’ufficio?

Come la maggior parte dei suoi concorrenti, HP ha progettato ProBook 440 G7 (3C057EA) per l’automazione dell’ufficio. Corrisponde a un computer di buona qualità.
Abituato di questo sistema operativo, HP ha scelto come al solito. In questo caso, è Windows 10 Pro.
Questo portatile è principalmente per uso d’ufficio e richiederà un po’ di lavoro da parte vostra. Sta a voi scaricare e/o acquistare la suite di software che fa al caso vostro. A differenza di altri modelli più grandi, questo modello si trova al centro della confezione in termini di spazio richiesto. Insomma, un portatile medio con 1.6 che sarà trasportabile sia in vacanza che in ufficio.
Nessun tastierino numerico è standard su questo modello. Infatti, se ne volete uno, sarà necessario acquistare un pad collegato tramite la porta usb.
I nostri test hanno verificato che lo schermo trattato opaco limita gli effetti della luce. Con meno abbagliamento o senza abbagliamento, anche questo schermo rimarrà più pulito per molto tempo. Un vantaggio quando si tratta di lavorare sullo schermo per diverse ore.
Se lavorate al computer la sera, potreste rimpiangere il fatto che l’opzione di retroilluminazione non è prevista su questo portatile.
Lo stoccaggio in questo modello si trova nel mezzo di ciò che è disponibile altrove. E’ disponibile 500 GB, perfetto per l’uso in ufficio, ma forse solo per la registrazione di film.
Alla fine, ProBook 440 G7 (3C057EA) è un buon compromesso. Permette di realizzare l’automazione dell’ufficio ad un prezzo contenuto.

Il ProBook 440 G7 (3C057EA)- in sintesi

La chiave per la scelta di un nuovo portatile è definire chiaramente il vostro utilizzo; è buono quasi ovunque. E questo, a un prezzo accessibile – il ProBook 440 G7 (3C057EA) di HP.
Tuttavia, questo portatile può essere considerato accettabile per :
.- ascoltare musica e guardare video.
– giocare ai videogiochi.
– compiti d’ufficio.
In sintesi, noi sosteniamo questo modello per :
– navigare su internet.
– uso in viaggio.
– per realizzare il montaggio audio e video.