Un computer portatile più particolarmente a suo agio per la navigazione sul web : MateBook D – Intel Core i3-8130U – Huawei

Per iniziare

Anche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più per la multimedialità, altri per i giochi.
Così abbiamo fatto alcuni test al HuaweiMateBook Dper scoprire quanto valeva, il risultato dipende dall’uso che ne farete.Alcuni computer hanno il potere, altri hanno caratteristiche più basilari.Così abbiamo fatto dei test al Huawei MateBook Dper scoprire quanto valeva.
Dopo aver letto questo articolo saprete se questo modello è adatto alle vostre esigenze.

MateBook D compatibile con l’uso di internet?

Non è perché l’uso del vostro computer portatile è limitato alle sessioni di e-mail e di navigazione sul web, che dovete acquistare qualsiasi modello.Questo portatile farà in modo che i compiti da voi svolti siano affidabili e senza problemi per gli anni a venire.La chiave è raggiungere l’equilibrio con un portatile economico ma solido.Questo prodotto soddisferà quindi perfettamente le vostre esigenze.Mettendo sul mercato il MateBook D, Huaweioffre un prodotto ben pensato e di ottima qualità.
È un grande schermo che avete: 15.6 pollici che saranno meno facilmente trasportabili rispetto a un ultra book.Nessun touch screen disponibile su questo modello.Non è obbligatorio, ma è comunque una tecnologia interessante; purtroppo questo MateBook D non ne è dotata.
Tuttavia, i materiali sembrano essere di buona qualità.Con Huawei, siamo abituati a vederla progettare prodotti di qualità, proprio come questo modello, che vi serviranno ancora per molto tempo.

Il processore che sta alla base di questo portatile, un Intel Core i3-8130U, è una scelta razionale. Considerando che i componenti si evolvono molto velocemente, Huawei offre un portatile di buona qualità che rimarrà una buona scelta per diversi anni.A differenza di un utilizzo in stile video editing che richiede potenza di calcolo, questo modello è corretto per la navigazione in internet; un utilizzo che non richiede troppa potenza di calcolo.Viene fornito di serie con 8 GB di RAM.Anche se ha degli slot gratuiti in cui è possibile aggiungere delle strisce di memoria, è più che sufficiente per iniziare.

Con il suo 256 GB di hard disk, si è nella media degli altri computer.In ogni caso, questo dovrebbe essere sufficiente per un uso come la navigazione in rete. E quando si raggiunge il limite, se lo si fa, si può sempre acquistare un disco rigido esterno o un file server locale come il Synlogy NAS.
Infine, grazie ad un’autonomia di 9 ore, avrete tempo a sufficienza per navigare in internet in modalità navigazione con Wifi attivo. È una buona cosa nel caso in cui lo si voglia portare in vacanza. Una caratteristica che è probabilmente la cosa più importante che ci si aspetta da un portatile.

Il MateBook D- il modello giusto per lo streaming e i video?

Alta qualità, gli ingegneri di Huawei hanno scelto di fare di questo MateBook D il top di gamma per il tempo libero: film, musica, foto. Nell’era della multimedialità, questo portatile si è evoluto ed è un incrocio tra TV, radio e computer da tavolo. E per dirla in parole povere, questo modello è chiaramente uno dei migliori della sua categoria per la visione di video o l’ascolto di musica; Il livello di riproduzione sonora e la qualità di visualizzazione di questo modello di alta gamma sono al punto d’incontro di questo modello di alta gamma.
Per questo modello, Huawei ha pianificato grande. Uno 15.6 schermo a sfioramento e una risoluzione di 1920×1080 en font un des grands produits disponibles en ce moment sur le marché.  Grazie al suo grande schermo, è perfettamente progettato per la visione di film. Un rendering di ottima qualità, sia nella luminosità che nei dettagli dell’immagine.
L’unico svantaggio che è indotto da queste dimensioni, è il peso: avete qui un portatile di 1.4 kg.
Purtroppo, lo schermo di questo modello non è dotato di una finitura lucida. L’effetto è una minore qualità in ambienti con livelli di luce intermedi o addirittura bassi – che spesso corrisponde alle condizioni in cui viene visto un film. Sarà più delicato distinguere perfettamente le immagini senza stancarsi.
In breve, preferirete questo finale per la visione di film diurna.
Per la parte audio, l’apparecchio MateBook D è dotato di una scheda audio corretta e di altoparlanti. L’abbiamo testato con film e musica con il volume al massimo. Anche se funziona bene, questo portatile non sarà in grado di competere con un buon sistema hifi. In altre parole, se siete esigenti per quanto riguarda il suono, dovrete aggiungere altoparlanti esterni.
Il processore installato su questo modello è un Intel Core i3-8130U sufficiente per audio e video. Anche se si trova a metà della gamma, questo processore sarà in grado di evolvere in base alle vostre esigenze future, e nel frattempo permetterà una buona compatibilità con tutte le vostre periferiche. Ciò si tradurrà in sessioni video e audio fluide.
Dotato di una scheda grafica Intel UHD Graphics 620e di 8 GB of RAM, potrete vedere i vostri film e, se necessario, anche effettuare il fotoritocco. Non abbastanza buono per i professionisti dell’imaging 3D, ma abbastanza buono per la maggior parte di noi.
Per quanto riguarda la parte di connettività, Huawei ha compiuto sforzi con le 3 porte disponibili. Questo lo rende uno dei più grandi rispetto a quello che è attualmente sul mercato. Sarete in grado di collegare tutte le vostre periferiche.
Un computer portatile di solito ha un’autonomia di diverse ore. Avete 9 ore di autonomia della batteria, che è migliore di molti altri modelli. La vostra visione non si interromperà bruscamente nel bel mezzo del film, della sessione Netflix o di qualsiasi altra piattaforma di streaming.

Il MateBook D per l’utilizzo in modalità di viaggio 

Questo MateBook D è certamente un portatile, ma non è realmente trasportabile e non è certamente destinato a chi viaggia. Almeno è quello che scopriamo a priori. Entra solo in una borsa per computer dedicata alle sue dimensioni, e se si decide di portarla in valigia, sarà a spese dei vestiti, è così grande.
Dimenticate le vacanze e il pendolarismo.
Il suo peso leggero permette di portarlo dove si vuole. È uno dei più leggeri di questa categoria. Quando si è seduti con il computer in grembo, è perfettamente incastrato per evitare che si ribalti. Per 15.6 pollici, invece, permette di avere una visualizzazione chiara quando si vuole navigare in internet o scrivere e-mail.
 Questo MateBook D, purtroppo, non è dotato di serie di un touch screen. Se lo fai solo con il mouse, non dimenticarlo nella cartella. L’alternativa potrebbe essere il trackpad della tastiera.
A meno che non siate abituati a lavorare in zone poco illuminate, non sarete disturbati dall’assenza di una tastiera retroilluminata. Non è proprio necessario.
Ci piace la visione su questo schermo che mostra colori profondi e vividi. Apprezziamo la visione su questo schermo.
Questo modello offre un piacevole comfort di utilizzo. La piastrella opaca antiriflesso permette a questo portatile di essere utilizzato all’esterno anche in pieno sole.
Un processore Intel Core i3-8130Uche permette a questo computer di essere equivalente ad altri portatili in termini di potenza e consumo energetico. Il produttore stima una possibile autonomia che si può rivedere verso il basso. Si tratta di stime per l’uso corrente medio; si può considerare che l’intervallo effettivo sarà di circa il 75
.
Per quanto riguarda l’autonomia di questo portatile, avrete 9 ore di tempo prima di dovervi ricollegare; vale a dire un punteggio tra i più forti sul mercato.
Al fine di accelerare l’avvio e i calcoli, questo portatile è dotato di un disco rigido tipo SSD di 256 GB. Il vantaggio principale di questo tipo di hard disk è che contiene meno parti in movimento ed è più veloce delle unità standard. Senza parti meccaniche in movimento, il rischio di fragilità e di generazione di calore è minore. Per coloro che non hanno abbastanza spazio sul disco, sarà necessario passare attraverso l’opzione di un abbonamento nel cloud; il prezzo diminuisce regolarmente.
Quando si tratta di portare con sé il proprio portatile, sembrerà più prudente farlo solo occasionalmente. E l’unico momento in cui dovrete trasportarlo sarà tra l’autobus o il treno e la vostra camera d’albergo. La ragione di questo è la sua dimensione; con 15.6 pollici, è uno dei più grandi portatili del momento.
Sul lato del connettore, il MateBook D ne è dotato di 3. Comodo per il viaggio di cui avrete bisogno, è tra quelli che ne hanno più bisogno.
La tecnologia Bluetooth è ottima quando si è in movimento, e si gode la comodità di connettersi facilmente a un telefono o a degli altoparlanti.
Infine con il MateBook D, Huawei offre un computer portatile ad un prezzo stretto ma non destinato al viaggio, o eccezionalmente.

Il MateBook D- il modello giusto per i montaggi audio o video?

Per questo tipo di utilizzo, sembra necessario rivolgersi ad un prodotto ad alte prestazioni. Molto chiaramente, questo MateBook D corrisponde perfettamente alle esigenze legate a questo uso. Con questi componenti, Huawei vi fornisce un portatile la cui velocità di calcolo è stata migliorata rispetto all’ultima generazione. L’elaborazione dei compiti in parallelo con Windows 10 è perfettamente progettata per l’editing audio o video.
In caso di uso occasionale dell’audiovisivo, il processore Intel Core i3-8130U di questo portatile rientra nella media del mercato. Con 8 GB RAM, è buona e sufficientemente potente. Questo modello è dotato di default di una suite di software preinstallato. E nel caso in cui si voglia andare oltre, sarà possibile farlo a condizione di aggiungere un po’ di memoria.
Anche se questo corrisponde a componenti di qualità, Huawei ha fatto la scelta di mettere un solo SSD. Come promemoria, un uso di editing audio e video, comporta un disco rigido ad alta capacità per l’archiviazione, e la velocità di esecuzione con un SSD. Qui avrete 256 GB di spazio per conservare tutto. Questo computer, anche se non è destinato a questo uso, è comunque un buon prodotto in termini di conservazione.
Il piacere di lavorare al computer senza essere schiavi della connessione elettrica. Con 9 ore in modalità di calcolo solo a batteria, sarete in grado di lavorare in modalità nomade sul vostro montaggio audio o video. Come promemoria, con un portatile così potente, è difficile per Huawei fare molto meglio.
Dal punto di vista del collegamento, il MateBook D è dotato di tecnologia USB 3. Questo vi permetterà di collegare un’unità di memorizzazione esterna per avere ancora più spazio quando il vostro disco locale è pieno. Inoltre, questa tecnologia offre una maggiore velocità di trasferimento file ad alta velocità tra il vostro laptop e le unità esterne.
Con il MateBook D, si sta andando verso un prodotto molto buono. Perfettamente progettato per l’uso audio-video. E per il giusto rapporto prezzo/prestazioni.

Il MateBook D- il modello giusto con cui giocare?

Considerando che il gioco d’azzardo oggi richiede un sacco di movimento veloce, migliaia di calcoli al secondo e richiede molte risorse, questo portatile può essere fatto per questo. Per molto tempo i portatili non sono stati abbastanza potenti da poter essere utilizzati per giocare. Con questo MateBook D, gli ingegneri di Huawei sono riusciti a bilanciare il giusto chip grafico, la giusta potenza del processore, lo schermo con la giusta dimensione e il raffreddamento che va bene.
Per farla semplice, più alta è la risoluzione dello schermo, più precisi sono i dettagli di un gioco. Su questo computer, la risoluzione è 1920 x 1080, che è la migliore attualmente disponibile.
Huawei ha scelto anche un processore Intel Core i3-8130U che ha il merito di fare molti calcoli in parallelo, e per la parte grafica, il Intel UHD Graphics 620, per un buon risultato. Grazie agli elementi tecnici installati su questo portatile, la scheda Intel UHD Graphics 620 e il processore Intel Core i3-8130U sono portati ad un livello molto buono.
Per la stragrande maggioranza degli utenti, questo porta ad un risultato perfettamente adattato alla maggior parte dei giochi del momento.
Huawei, come la maggior parte dei produttori, sa che l’uso intensivo ed estensivo del computer in modalità gioco richiede prestazioni. Un buon compromesso che giustifica la scelta di questo modello.
Un rapporto capacità/prezzo medio che rende questo MateBook Duna scelta interessante quando si cerca un’unità 256GB. Non è necessario per tutti coloro che giocano online, ma è conveniente per chi preferisce giocare in locale.
Un migliore accesso al wifi su quello MateBook D che è equipaggiato di serie con la banda a 5GHz. Più velocità per chi vive in aree Wi-Fi complete.
Poiché dovrete portarlo ogni tanto, apprezzerete il suo peso, 1.4 kg, tra i più leggeri del momento.
Un’ottima autonomia 9 vi permetterà di giocare quasi ovunque.
In conclusione, siamo stati sedotti dall’equilibrio tra prestazioni e componenti. Sapendo che, inoltre, potrete beneficiare di un’autonomia di 9 ore. Lo strumento giusto per il massimo delle prestazioni!

MateBook D la scelta giusta per l’automazione dell’ufficio?

Come la maggior parte dei suoi concorrenti, Huawei ha progettato MateBook D per l’automazione dell’ufficio. Con questo prodotto, il produttore porta sul mercato un computer di qualità.
Se sei già un utente Linux, o Apple, la tua scelta andrà probabilmente solo a questo portatile. In questo caso, è Windows 10.
Tra le scelte a vostra disposizione, sarà interessante tenere conto del peso per facilitarne il trasporto. Un quasi peso piuma di 1.4 kg.
Il tastierino numerico non è presente su questo modello. Non appena dovrai fare dei calcoli con i fogli di calcolo, non sarà così facile.
Con questo MateBook D, non ci sono più problemi di riflessione della luce sullo schermo, poiché beneficia della finitura opaca. Con meno abbagliamento o senza abbagliamento, anche questo schermo rimarrà più pulito per molto tempo. Un vantaggio quando si tratta di lavorare sullo schermo per diverse ore.
Se lavorate al computer la sera, potreste rimpiangere il fatto che l’opzione di retroilluminazione non è prevista su questo portatile.
Per quanto riguarda lo stoccaggio, questo modello ha spazio al centro. Dotato di un disco rigido 256 GB, vi darà la possibilità di archiviare tutti i vostri documenti localmente.
Alla fine, MateBook D è un buon compromesso. Il mezzo dorato per l’uso ricorrente in modalità office automation.

MateBook D In conclusione

La chiave per la scelta di un nuovo portatile è definire chiaramente il vostro utilizzo; è buono quasi ovunque. Anche se le sue prestazioni sono buone in quasi tutti i settori, il MateBook D è ancora contenuto in termini di prezzo.
Questo modello non ci sembra rilevante per :
– uso in viaggio.
Questo portatile è medio per i seguenti usi :
– compiti d’ufficio.
E consigliamo vivamente questo portatile per :
.- navigare su internet.
– ascoltare musica e guardare video.
– per realizzare il montaggio audio e video.
– giocare ai videogiochi.

Un portatile efficiente per l’ufficio : Asus – VivoBook S712FA-BX699T Argent – Core i5-10210U

In presentazioneAnche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più destinati alla multimedialità, altri più...

Un portatile progettato per l’editing audiovisivo : Acer Swift 5 SF514-54GT-72F1 Blanc – Core i7-1065G7

In presentazioneUltima versione della gamma Acer, l'abbiamo testata con Swift 5 SF514-54GT-72F1 Blanc.Il prezzo e il tipo di tecnologia da soli non giustificano...

Analisi del Pavilion x360 15-dq1006nf Argent – Core i5-10210U da HP .

Come preambolo a questo testAnche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più per la...

Un computer portatile più particolarmente a suo agio per la navigazione sul web : ProArt StudioBook Pro 17 – Core i7-9750H – Asus

In presentazioneScegliere un nuovo portatile significa che dovrete decidere tra diversi modelli.Il vostro computer non si limiterà alle specifiche tecniche, quindi abbiamo costruito un...

Analisi del Spin 5 SP513-54N-59ED Gris – Core i5-1035G4 da Acer .

In presentazioneAnche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più per la multimedialità, altri per...

Analisi del M15 R3 Lunar – Core i7-10750H da Alienware .

Come introduzione a questa analisiAnche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più per la...