Un portatile progettato per l’editing audiovisivo : Teclast F5 – Intel Celeron N4100

Premessa

Ultima versione della gamma Teclast, l’abbiamo testata con F5.Il prezzo e il tipo di tecnologia da soli non giustificano la scelta di un modello.Abbiamo fatto a questo F5 alcuni test in base a come la utilizzerete.
Così saprete cosa c’è in programma per questo articolo.

F5 compatibile con l’uso di internet?

Le vostre esigenze sono quasi esclusivamente la navigazione su internet e alcuni documenti di elaborazione testi, ma non volete difetti di qualità in questo portatile.Garantire il corretto funzionamento richiede componenti di qualità e una comprovata competenza tecnologica da parte del produttore.
Questa è la direzione che ha presoTeclast con il F5. Il computer è posizionato allo stesso livello dei modelli concorrenti in questa fascia di prezzo. Quando ci si abitua, si vede che l’attrezzatura è di buona qualità.
Potrete trasportarlo facilmente grazie alle dimensioni di 11.6 pollici.
Il produttore offre un processore Intel Celeron N4100; un orientamento a medio raggio.Investendo in questo portatile, si rischia l’obsolescenza immediata.Un processore di ultima generazione avrebbe comportato un prezzo più alto.Quindi, certamente, con questo portatile si hanno abbastanza risorse per la navigazione in internet e l’elaborazione di testi, ma potrebbe essere necessario cambiarlo in meno di 5 anni.Viene fornito di serie con 8 GB di RAM.È la certezza che il computer funzionerà meglio e più a lungo.

Con il suo 256 GB di hard disk, si è nella media degli altri computer.In ogni caso, questo dovrebbe essere sufficiente per un uso come la navigazione in rete. E quando si raggiunge il limite, se lo si fa, si può sempre acquistare un disco rigido esterno o un file server locale come il Synlogy NAS.
Alla fine, con un’autonomia di 7 ore, non avrete troppo tempo per navigare in rete. E’ standard per questa gamma di laptop, e con il tipo di batteria di cui è dotato. È fastidioso, perché l’interesse di un telefono cellulare è ancora quello di poterlo usare ovunque, senza che sia collegato alla rete.

F5 per i video?

Teclast non ha progettato questo modello per un uso strettamente multimediale. Questo F5 è un computer portatile versatile che si adatta alla maggior parte degli usi, sia che si tratti di giocare a giochi efficienti dal punto di vista delle risorse, di fare foto editing leggero o di navigare in ufficio e sul web. In breve, si tratta di un computer di uso generale che non si presta ad un uso strettamente multimediale.
Per lo schermo, è un modello di dimensioni ridotte, 11.6pollici, e la risoluzione è in 1920×1080.I colori sono fedeli, abbastanza caldi, e i contrasti permettono un alto livello di dettaglio.L’unica critica che si potrebbe muovere è la sua dimensione, che lo rende un piccolo apparecchio rispetto ad altri modelli concorrenti allo stesso prezzo; nell’arco di un’intera giornata, può stancare gli occhi. Grande vantaggio che è indotto da queste dimensioni, è comunque il peso: avete qui un portatile di soli 1.3 kg.
Purtroppo, su questo modello non è disponibile uno schermo lucido. L’effetto è una minore qualità in ambienti con livelli di luce intermedi o addirittura bassi – che spesso corrisponde alle condizioni in cui viene visto un film. Ciò comporterà una leggibilità del display leggermente ridotta.
Infatti, per non soffrire di riflessi sullo schermo, sarà necessario avere condizioni di luce complete.
Per la parte audio, l’apparecchio F5 è dotato di una scheda audio corretta e di altoparlanti. L’abbiamo testato con film e musica con il volume al massimo. Anche se il risultato è buono, sappiate che anche i migliori portatili non batteranno mai un impianto stereo su questo punto. In altre parole, se siete esigenti per quanto riguarda il suono, dovrete aggiungere altoparlanti esterni.
Purtroppo questo portatile ha solo il processoreIntel Celeron N4100, che oggi è un po’ leggero per questo tipo di utilizzo. La conseguenza sarà che sarà meno silenzioso e comporterà un maggiore consumo di energia. Tuttavia, finché si esegue una sola applicazione alla volta, può essere sufficiente.
Dotato di una scheda grafica Intel HD Graphics 500e di 8 GB of RAM, potrete vedere i vostri film e, se necessario, anche effettuare il fotoritocco. Sufficiente per la maggior parte di voi, questo non sarà il caso per chi vuole realizzare immagini 3D.
È improbabile che la connettività sia una priorità per Teclast. In effetti, questo F5 ha solo porte 2. È un po’ come se potessi collegarlo tutto in una volta.
Per quanto riguarda la durata della batteria, F5può consentire un uso multimediale in modalità nomade. Teclast promette 7 ore di durata della batteria; è all’incirca la media. 

F5 compatibile con l’utilizzo in modalità viaggio? 

Rendere questo computer portatile un computer facilmente trasportabile può non sembrare una priorità di Teclast nella progettazione di questo F5. Abbiamo analizzato diversi scenari: a seconda che venga utilizzato per lavoro, con viaggi in autobus-metro-treno, o solo per le vacanze e i fine settimana. Il risultato è stato il seguente: Poiché la somma delle sue caratteristiche (peso, dimensioni, componenti) è migliore della concorrenza, è meglio scegliere questo modello.
Con un peso di 1.3 kg, è facilmente trasportabile. È uno dei più leggeri di questa categoria. Quando si è seduti con il computer in grembo, è perfettamente incastrato per evitare che si ribalti. Lo schermo in pollici 11.6 è appena sufficiente per navigare in internet o scrivere e-mail.
I progettisti di questo F5 non hanno ritenuto utile integrare la tastiera retroilluminata. Non è proprio necessario.
Buona definizione dell’immagine anche se la lastra non è lucida. Lo schermo mostra un risultato interessante.
È un prodotto facile e piacevole da usare. L’immagine è bellissima, e con la sua piastrella opaca antiriflesso non ci sono più problemi anche all’esterno.
Qui questo portatile non è molto potente a causa del suo processore Intel Celeron N4100; è inferiore alla concorrenza, e non è molto buono in termini di consumo energetico. Inoltre, le batterie mantengono la carica per meno tempo; probabilmente i risultati meno buoni in questa gamma. Questa cifra è una stima e considerate invece che avrete il 70% di questa autonomia.
Per la parte della batteria, l’autonomia è corretta con 7 ore prima del guasto.
A causa del suo probabile utilizzo (in viaggio), questo portatile è stato pensato per essere sottile e leggero con un disco rigido SSD di 256 GB. Il vantaggio principale di questo tipo di hard disk è che contiene meno parti in movimento ed è più veloce delle unità standard. Grazie a questo, Teclast è stato in grado di eliminare quasi completamente il rumore causato dalla rotazione dei piatti e dai movimenti delle testine di lettura/scrittura esistenti sui dischi convenzionali; E se avete assolutamente bisogno di più spazio di archiviazione, potrete acquistare un’unità esterna, o prendere un account nel cloud.
Anche se il vostro portatile rimarrà in hotel più spesso che in una valigetta quando lo porterete all’aeroporto, apprezzerete la facilità di trasporto. Il suo schermo 11.6 in pollici è così compatto che ha quasi le dimensioni di un grande tablet.
Il produttore offre solo poche opzioni di collegamento, con solo connettori 2. E’ uno dei portatili meno attrezzati del momento.
Il bluetooth tecnologico di questo modello vi permetterà di collegarvi localmente a qualsiasi tipo di dispositivo che accetti questo protocollo di comunicazione: telefono, altoparlanti collegati, auto…
Se si tratta di un viaggio eccezionale, pensiamo che può essere portato in viaggio.

Il F5per fare montaggi audio o video

L’uso di un laptop per l’editing audio o video richiede un prodotto ad alte prestazioni. Molto chiaramente, questo F5 corrisponde perfettamente alle esigenze legate a questo uso. Dall’ultima generazione progettata da Teclast, ci sono stati molti miglioramenti sui componenti. È un portatile progettato per il multitasking presentato con Windows 10, che permetterà di gestire contemporaneamente applicazioni audio-video che consumano calcoli.
La suite di software installata di base su questo modello fornisce il minimo indispensabile per iniziare a lavorare. Niente vi impedirà di modificare foto, video e musica, nonostante un processore, l’Intel Celeron N4100, che è quasi obsoleto. Il design generale è ormai troppo vecchio per considerare questo tipo di utilizzo in una versione pro.
I progettisti di Teclasthanno scelto un singolo disco, un SSD, per questo portatile. Come promemoria, un uso di editing audio e video, comporta un disco rigido ad alta capacità per l’archiviazione, e la velocità di esecuzione con un SSD. Il F5 permette una riduzione di prezzo con questa scelta, con uno spazio disponibile di 256 GB. Questo computer, anche se non è destinato a questo uso, è comunque un buon prodotto in termini di conservazione.
Per la parte dell’autonomia, Teclast propone batterie di ultima generazione; ma non fidatevi di loro. La durata della batteria disponibile è 7 ore in uso standard, il che significa tenere il caricabatterie a portata di mano perché l’impostazione audiovisiva consuma molta energia. È più o meno quello che fanno gli altri portatili.
Dal punto di vista del collegamento, il F5 è dotato di tecnologia USB 3. Un formato interessante per i trasferimenti quando si desidera spostare i file audio-video di grandi dimensioni. Questo standard permette velocità di trasmissione fino a 5 Gbit al secondo, circa dieci volte più veloce di USB 2.0.
F5 È quindi ben progettato per questo tipo di utilizzo. L’editing audio e video sarà ancora più semplice. Tutto sommato un’ottima scelta in questa fascia di prezzo.

F5 per i videogiochi?

Pochi portatili oggi non permettono di giocare ai videogiochi. E questo F5 è uno dei portatili medi con cui si può giocare. Durante i nostri test, abbiamo trovato una corretta elevazione del computer, non appena le scene di alcuni giochi richiedevano movimenti veloci e cambiamenti di colore.
Per quanto riguarda la risoluzione dell’immagine, è importante che sia alta per ottenere una buona resa. Su questo computer, la risoluzione è 1920 x 1080, che è la migliore attualmente disponibile.
Essendo l’evoluzione tecnologica, questo modello fa molto meno bene di molti altri portatili. I test hanno mostrato i limiti di questo portatile, tra cui alcuni degradi dell’immagine e aumenti della temperatura del processore. Infine, se volete giocare spesso, vi consigliamo un modello con più potenza.
Poiché Teclast non ha fornito questo modello per i giochi, il sistema di visualizzazione non è dimensionato per una reattività esemplare durante le sessioni di gioco. A meno che non si giochi con disegni più vecchi di 5-10 anni.
Un rapporto capacità/prezzo medio che rende questo F5una scelta interessante quando si cerca un’unità 256GB. Non è necessario per tutti coloro che giocano online, ma è conveniente per chi preferisce giocare in locale.
Un migliore accesso al wifi su quello F5 che è equipaggiato di serie con la banda a 5GHz. Una garanzia di qualità che permetterà, se la vostra zona giorno ne è dotata, di avere un accesso al web più veloce e generalmente più affidabile.
Anche se il peso non è molto importante nelle condizioni di utilizzo dei giochi di tipo, sappiate che questo modello è uno dei più leggeri del mercato con i suoi 1.3 kg.
Offrendo 7 ore di autonomia, questo computer è al centro del mercato.
In conclusione, questo F5 è ben utilizzato per i giochi locali o online, anche se altri modelli concorrenti possono essere preferiti nella stessa fascia di prezzo. Ottimo per i giochi, ma anche per molti altri usi.

F5 per l’automazione dell’ufficio?

Questo prodotto potrebbe farvi pensare erroneamente che questo sia ciò di cui avete bisogno. Una recensione dettagliata di questo nuovo portatile.
Teclast ha scelto per questo nuovo portatile per la maggior parte degli utenti. E’ Windows 10, l’ultima generazione.
Tra le scelte a vostra disposizione, sarà interessante tenere conto del peso per facilitarne il trasporto. Peso 1.3 kg, il che rende questo computer uno dei migliori nella categoria più leggera.
Per l’uso in ufficio, è probabile che l’assenza della tastiera numerica vi infastidisca nel tempo. Infatti, se ne volete uno, sarà necessario acquistare un pad collegato tramite la porta usb.
Grazie alla superficie dello schermo trattato opaco, negli uffici non c’è quasi nessun riflesso della luce diretta del sole o delle lampade. In uso, uno schermo opaco si sporca meno rapidamente di uno lucido.
Se lavorate al computer la sera, potreste rimpiangere il fatto che l’opzione di retroilluminazione non è prevista su questo portatile.
Per quanto riguarda l’archiviazione, questo computer è nel campo da gioco. E’ disponibile 256 GB, perfetto per l’uso in ufficio, ma forse solo per la registrazione di film.
In parole semplice, il F5 non è la scelta migliore per l’ufficio. Allo stesso prezzo troverete modelli più adattati e più potenti.

Infine, il.F5..

Questo F5 sarà una scelta una tantum, e per un uso leggero. La sua tecnologia di invecchiamento renderà il suo uso deludente abbastanza rapidamente.
Per dirla in parole povere, non eravamo convinti per usi come- ascoltare musica e guardare video.
– compiti d’ufficio.
È ancora possibile, al limite, utilizzarlo per :
.- navigare su internet.
– uso in viaggio.
– giocare ai videogiochi.
Inoltre, raccomandiamo questo portatile su :
– per realizzare il montaggio audio e video.

Un portatile efficiente per l’ufficio : Asus – VivoBook S712FA-BX699T Argent – Core i5-10210U

In presentazioneAnche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più destinati alla multimedialità, altri più...

Un portatile progettato per l’editing audiovisivo : Acer Swift 5 SF514-54GT-72F1 Blanc – Core i7-1065G7

In presentazioneUltima versione della gamma Acer, l'abbiamo testata con Swift 5 SF514-54GT-72F1 Blanc.Il prezzo e il tipo di tecnologia da soli non giustificano...

Analisi del Pavilion x360 15-dq1006nf Argent – Core i5-10210U da HP .

Come preambolo a questo testAnche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più per la...

Un computer portatile più particolarmente a suo agio per la navigazione sul web : ProArt StudioBook Pro 17 – Core i7-9750H – Asus

In presentazioneScegliere un nuovo portatile significa che dovrete decidere tra diversi modelli.Il vostro computer non si limiterà alle specifiche tecniche, quindi abbiamo costruito un...

Analisi del Spin 5 SP513-54N-59ED Gris – Core i5-1035G4 da Acer .

In presentazioneAnche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più per la multimedialità, altri per...

Analisi del M15 R3 Lunar – Core i7-10750H da Alienware .

Come introduzione a questa analisiAnche se non ci sono più scelte sbagliate nei portatili, è importante sapere che alcuni modelli sono più per la...