Un portatile realizzato per l’editing audio-video: Huawei MateBook D 15 2020 – Ryzen 5 3500U

Premessa

Scegliere un nuovo portatile significa che dovrete decidere tra diversi modelli.Il prezzo e il tipo di tecnologia da soli non giustificano la scelta di un modello.Dall’uso di base (il Web e la posta elettronica) ai giochi online con macchine potenti.
Il dettaglio della nostra analisi in questo articolo.

MateBook D 15 2020 compatibile con l’uso di internet?

Le vostre esigenze sono quasi esclusivamente la navigazione su internet e alcuni documenti di elaborazione testi, ma non volete difetti di qualità in questo portatile.L’obiettivo è quello di garantire la corretta esecuzione dei compiti richiesti.
Questa è la direzione che ha presoHuawei con il MateBook D 15 2020. Un portatile ben fatto che si posiziona nella fascia media rispetto ai suoi concorrenti e per il suo prezzo. Quando ci si abitua, si vede che l’attrezzatura è di buona qualità.
È un grande schermo che avete: 15 pollici che saranno meno facilmente trasportabili rispetto a un ultra book.
Una scelta di motivi equipaggia questo modello; il processore Ryzen 5 3500U. Considerando che i componenti si evolvono molto velocemente, Huawei offre un portatile di buona qualità che rimarrà una buona scelta per diversi anni.Inoltre, grazie a questo processore, si ha la certezza di avere uno strumento per una corretta navigazione in internet.I 8 GB di RAM sono nella media per questo tipo di prodotto. Ognuno è libero di consegnare un po’ più di memoria, per il lavoro che lo richiede.

Questo è uno dei più piccoli spazi su disco disponibili tra i portatili del momento. Offrendo solo 256 GB, questo MateBook D 15 2020 è uno dei più piccoli della sua categoria. Questo non dovrebbe essere un grosso problema; ma se necessario, considerate la possibilità di avere una chiave usb con voi.
Infine, grazie ad un’autonomia di 9 ore, avrete tempo a sufficienza per navigare in internet in modalità navigazione con Wifi attivo. Huawei è tra i migliori in termini di durata in modalità solo batteria. Inoltre, avrete tanto più piacere ad usarlo a lungo perché con il suo schermo è molto piacevole.

MateBook D 15 2020 la scelta giusta per guardare i film?

Questo MateBook D 15 2020 è un’opzione sensata per chiunque la usa per guardare film e ascoltare musica. È facile trovarne di migliori, ma non ne troverete in questa fascia di prezzo.
A volte è complicato scegliere tra tutti i portatili, che sono specificamente destinati a questo tipo di utilizzo; questa parte è fatta per identificare se questo modello è fatto per voi.
Huawei presenta questo modello in una versione di grandi dimensioni. È tra i più grandi, con uno schermo da pollici 15, e ha una buona risoluzione 1920 x 1080. Orientato al multimediale, vi piacerà guardare i vostri film. Il rendering è luminoso e vivido, e se ci si prende un momento per guardare lo schermo da diverse angolazioni si vedrà che non c’è distorsione dell’immagine, né colori invertiti.
L’unico svantaggio che è indotto da queste dimensioni, è il peso: avete qui un portatile di 1.5 kg.
L’opzione dello schermo lucido non è possibile su questo modello; avrebbe reso più facile la lettura del display. Ciò si traduce in una qualità inferiore in ambienti con livelli di luce da intermedi a bassi. Ciò comporterà una leggibilità del display leggermente ridotta.
Infatti, per non soffrire di riflessi sullo schermo, sarà necessario avere condizioni di luce complete.
Dal punto di vista del suono, MateBook D 15 2020 ha dei buoni componenti: scheda e altoparlanti integrati. Spingendo il volume con la musica, abbiamo testato il rendering. Anche se funziona bene, questo portatile non sarà in grado di competere con un buon sistema hifi. Per dirla in modo chiaro, è importante qui considerare l’acquisto di diffusori aggiuntivi se siete molto sensibili alla qualità di questa funzione.
Il processore installato su questo modello è un Ryzen 5 3500U sufficiente per audio e video. Un componente di fascia media con i più recenti chipset per una migliore compatibilità con le vostre periferiche. Ciò si tradurrà in sessioni video e audio fluide.
Sul lato dell’applicazione, Huawei ha scelto di lasciar fare a voi. Viene installato solo il sistema operativo. Come standard, avete Windows 10 su cui sarà possibile aggiungere tutto il software necessario. In altre parole, per guardare i film, niente di più.
Dotato di una scheda grafica AMD Radeon Vega 8e di 8 GB of RAM, potrete vedere i vostri film e, se necessario, anche effettuare il fotoritocco. Non abbastanza buono per i professionisti dell’imaging 3D, ma abbastanza buono per la maggior parte di noi.
Nella parte relativa alla connettività, avete a disposizione 3porte. In media rispetto alla concorrenza. Dovrete dare la preferenza alle periferiche da collegare, in quanto non tutte si adattano allo stesso tempo.
Un computer portatile di solito ha un’autonomia di diverse ore. Huawei promette 9 ore di durata della batteria; è la migliore sul mercato in questo momento. Che piacere non dover controllare regolarmente il livello della batteria!

MateBook D 15 2020 la scelta giusta per viaggiare connessi? 

Questo MateBook D 15 2020 è certamente un portatile, ma non è realmente trasportabile e non è certamente destinato a chi viaggia. Questa sembra essere la domanda di cui Huawei non ha tenuto conto nella progettazione di questo MateBook D 15 2020. Entra solo in una borsa per computer dedicata alle sue dimensioni, e se si decide di portarla in valigia, sarà a spese dei vestiti, è così grande.
Prenotate il suo utilizzo a casa, tra il vostro soggiorno e la vostra camera da letto.
Con un peso di 1.5 kg, è facilmente trasportabile. È uno dei più leggeri di questa categoria. Quando si è seduti con il computer in grembo, è perfettamente incastrato per evitare che si ribalti. Per 15 pollici, invece, permette di avere una visualizzazione chiara quando si vuole navigare in internet o scrivere e-mail.
 I progettisti di questo MateBook D 15 2020 non hanno ritenuto utile integrare la tastiera retroilluminata. Non necessariamente utile, tranne che in luoghi poco illuminati.
Buona definizione dell’immagine anche se la lastra non è lucida. Lo schermo mostra un risultato interessante.
È un prodotto facile e piacevole da usare. L’immagine è bellissima, e con la sua piastrella opaca antiriflesso non ci sono più problemi anche all’esterno.
Equipaggiando questo modello con un processoreRyzen 5 3500U, il produttore è alla pari con la maggior parte dei suoi concorrenti; è nella media e permette un consumo energetico contenuto. Il produttore stima una possibile autonomia che si può rivedere verso il basso. Piuttosto contare sul 70
di questo valore nell’uso standard; più si carica il processore, più basso sarà il valore.
Avete su questo modello una delle migliori autonomie del momento con 9 ore.
A causa del suo probabile utilizzo (in viaggio), questo portatile è stato pensato per essere sottile e leggero con un disco rigido SSD di 256 GB. Il vantaggio indotto in questo caso è l’assenza di latenze, soprattutto nella fase di recupero dopo uno standby o a causa di una prolungata inattività. Senza parti meccaniche in movimento, il rischio di fragilità e di generazione di calore è minore. E se avete assolutamente bisogno di più spazio di archiviazione, potrete acquistare un’unità esterna, o prendere un account nel cloud.
Quando si tratta di portare con sé il proprio portatile, sembrerà più prudente farlo solo occasionalmente. Le sue dimensioni non vi invitano a portarlo ovunque andiate. La ragione di questo è la sua dimensione; con 15 pollici, è uno dei più grandi portatili del momento.
Questo MateBook D 15 2020 permette il collegamento di elementi esterni tramite connettori 3. E’ nella media di quanto viene fatto sui modelli concorrenti.
La tecnologia Bluetooth è ottima quando si è in movimento, e si gode la comodità di connettersi facilmente a un telefono o a degli altoparlanti.
In seguito alla nostra analisi, pensiamo che sia meglio non portare questo MateBook D 15 2020 in vacanza.

Il MateBook D 15 2020per fare montaggi audio o video

L’uso di un laptop per l’editing audio o video richiede un prodotto ad alte prestazioni. Sembra che il MateBook D 15 2020 soddisfi perfettamente questa esigenza. Sia in termini di velocità di calcolo che di capacità di memoria, Huawei ha progettato un prodotto interessante. Questo portatile faciliterà il multitasking e sarà in grado di eseguire contemporaneamente applicazioni come Photoshop, Magix Video o Vegas pro con un sistema operativo Windows 10.
In generale, per un uso occasionale, la scelta del processore Ryzen 5 3500U rende possibile questo tipo di utilizzo. Con la sua RAM 8 GB ha una memoria sufficiente per l’elaborazione delle immagini. Sono disponibili tutte le applicazioni necessarie per iniziare. E nel caso in cui si voglia andare oltre, sarà possibile farlo a condizione di aggiungere un po’ di memoria.
I progettisti di Huaweihanno scelto un singolo disco, un SSD, per questo portatile. Come promemoria, un uso di editing audio e video, comporta un disco rigido ad alta capacità per l’archiviazione, e la velocità di esecuzione con un SSD. Qui avrete 256 GB di spazio per conservare tutto. Tuttavia, è uno dei buoni portatili in termini di storage rispetto ai suoi concorrenti.
Il piacere di lavorare al computer senza essere schiavi della connessione elettrica. Essendo solo sulle batterie, avete a disposizione 9 ore di autonomia. Questo corrisponde oggi al meglio del mercato.
Ben pensato in termini di connessioni, MateBook D 15 2020 riceve la connessione USB3. Il più recente e conveniente protocollo per l’interfacciamento di computer e dispositivi elettronici come i dischi rigidi esterni. Inoltre, questa tecnologia offre una maggiore velocità di trasferimento file ad alta velocità tra il vostro laptop e le unità esterne.
Con il MateBook D 15 2020, si sta andando verso un prodotto molto buono. E molto di più se alla fine si decide di utilizzarlo solo per l’elaborazione di testi o la navigazione sul web, invece che per l’editing audio-video. E per il giusto rapporto prezzo/prestazioni.
Questo è un buon prodotto per iniziare a fare montaggi audio-visivo. 

MateBook D 15 2020 la scelta giusta per giocare online?

Pochi portatili oggi non permettono di giocare ai videogiochi. E questo MateBook D 15 2020 è uno dei portatili medi con cui si può giocare. Durante i nostri test, abbiamo trovato una corretta elevazione del computer, non appena le scene di alcuni giochi richiedevano movimenti veloci e cambiamenti di colore.
Più alta è la risoluzione dell’immagine, più dettagliato sarà il rendering visivo. Questo modello è offerto in risoluzione 1920 x 1080, ovvero uno dei migliori sul mercato.
Huawei ha scelto anche un processore Ryzen 5 3500U che ha il merito di fare molti calcoli in parallelo, e per la parte grafica, il AMD Radeon Vega 8, per un buon risultato. Grazie agli elementi tecnici installati su questo portatile, la scheda AMD Radeon Vega 8 e il processore Ryzen 5 3500U sono portati ad un livello molto buono.
Durante i test che abbiamo eseguito su questo portatile, i componenti utilizzati dagli ingegneri del marchio hanno dimostrato di poter sostenere il carico.
Con un punteggio medio nella classifica delle GPU (Graphics Processing Unit), questo portatile permette di provare alcuni giochi. Un buon compromesso che giustifica la scelta di questo modello.
Quando si tratta di spazio su disco, questo computer si colloca in basso.  256 GB è ora il minimo per i computer, il che lo rende uno dei portatili con il minor spazio possibile.
Per il gioco online, questo MateBook D 15 2020 è dotato di Wi-Fi di alta qualità e di una porta Ethernet. Interessante quando si può giocare all’aperto con la banda larga completa.
Poiché dovrete portarlo ogni tanto, apprezzerete il suo peso, 1.5 kg, tra i più leggeri del momento.
Un’ottima autonomia 9 vi permetterà di giocare quasi ovunque.
Questo MateBook D 15 2020 è finalmente un compromesso interessante per chi vuole prestazioni senza spendere troppo per l’acquisto. Se necessario, è possibile utilizzarlo anche per l’elaborazione di testi.

MateBook D 15 2020 per l’automazione dell’ufficio?

Non è proprio progettato per l’ufficio, ma MateBook D 15 2020 è comunque un buon prodotto. Una recensione dettagliata di questo nuovo portatile.
Huawei ha scelto per questo nuovo portatile per la maggior parte degli utenti. E’ Windows 10, l’ultima generazione.
Questo portatile è principalmente per uso d’ufficio e richiederà un po’ di lavoro da parte vostra. Ci si aspetterebbe di più da Huawei in questa linea di prodotti. Uno dei grandi vantaggi di un computer portatile è naturalmente la sua capacità di seguirvi quando siete in movimento. Peso 1.5 kg, il che rende questo computer uno dei migliori nella categoria più leggera.
Il tastierino numerico non è presente su questo modello. Non appena dovrai fare dei calcoli con i fogli di calcolo, non sarà così facile.
Abbiamo fatto il test della lampada, posizionata accanto allo schermo, e abbiamo scoperto che è abbastanza opaca da evitare il fenomeno della riflessione. Ma allo stesso tempo, l’intensità della luce è abbastanza bassa da non affaticare gli occhi al buio.
In condizioni d’uso normali, cioè durante il giorno, non avrete alcuna difficoltà con l’assenza di una tastiera retroilluminata.
Con il solo 256 GB, questo modello è uno dei modelli più piccoli. Non è proprio un problema per l’uso d’ufficio, ma forse penalizzante per alcuni.
In breve, il MateBook D 15 2020 è una scelta media. Allo stesso prezzo troverete modelli più adattati e più potenti.

MateBook D 15 2020 In conclusione

La conclusione del test di questo MateBook D 15 2020 è che è inferiore agli altri quasi ovunque. Con un buon prezzo, farà al caso vostro se sapete che lo cambierete in 3/4 anni.
In altre parole, questo modello non è realmente fatto per:
– uso in viaggio.
– compiti d’ufficio.
Questo portatile è medio per i seguenti usi :
– navigare su internet.
– ascoltare musica e guardare video.
– giocare ai videogiochi.
Inoltre, raccomandiamo questo portatile su :
– per realizzare il montaggio audio e video.